Come abilitare lo Swipe su Galaxy S7, ecco perché può servirvi

Come abilitare lo Swipe su Galaxy S7

Se possedete il buon e caro smartphone Android Galaxy S7 oppure Galaxy S7 Edge, vi consigliamo di leggere con la massima attenzione la guida odierna. Come già anticipato dal titolo, andremo a spiegarvi come abilitare lo Swipe su Galaxy S7, sopratutto riporteremo la motivazione del perché la funzione può tornarvi utile.

Guida che spiega nel dettaglio come abilitare lo Swipe su Galaxy S7, ecco perché può servirvi

Prima di vedere come abilitare lo Swipe su Galaxy S7, evidenziamo che per qualsiasi problema siamo qui per aiutarvi. Tuttavia, sappiate che i passaggi da seguire sono di facilità estrema, dunque non allarmatevi.

La domanda che ora vi poniamo è la seguente: cosa è lo swipe? Bisogna tassativamente sapere che lo swipe in particolare sul Galaxy S7 Edge dell’azienda coreana può rendervi le cose molto ma molto più semplici quando avete una sola mano libera e, magari, dovete inviare un messaggio o qualche altra cosa di importante al vostro datore di lavoro.

Il metodo di imput infallibile consente di digitare con la mano più propensa a voi – quella che avete libera -, senza dover sollevare alcun dito dal display. Quindi noi personalmente vi consigliamo di tenere la funzione swipe attiva, per assicurarvi che lo sia – di solito il tutto è già attivo di default sia su Galaxy S7 che Galaxy S7 Edge – toccate l’icona dell’ingranaggio vicino alla barra spaziatrice presente sulla tastiera e successivamente selezionate l’ingresso continuo immediatamente sotto la tastiera “Swipe”.

Come avete avuto modo di vedere abilitare lo Swipe su Galaxy S7 è un qualcosa di estremamente semplice, una funzione che vi consentirà di rispondere a chiunque anche nei momenti più critici, andando il più delle volte a salvarvi da situazioni complicate.

Prima di salutarci, tuttavia, siamo curiosi di sapere quanti di voi si affidando alla funzione swipe e sopratutto se la ritenete valida oppure se ne può fare a meno. Vi aspettiamo numerosi. Alla prossima lettori di scarichiamo.it.

Che ne pensi?