Acquistare online: l’e-commerce cresce ancora anche quest’anno

Gli acquisti online conquistano nuovi spazi e crescono ancora. Le statistiche rilevano che la connessione ad internet ha raggiunto, nel 2017, ad interessare metà della popolazione del mondo. Oggi, più della metà possiede uno smartphone, e più del 50% del traffico internet proviene da mobile. Più di una persona su cinque, negli ultimi 30 giorni, ha effettuato almeno un acquisto su internet.

In questo scenario, che vede lo scetticismo iniziale cadere definitivamente, si registra la crescita del commercio elettronico in molti settori, in particolare moda, turismo ed arredamento, che hanno un trend di crescita superiore al 10%. Inoltre, in forte crescita il mercato della ristorazione online, abbinato alle consegne rapide a domicilio

I consumatori si dimostrano oggi propensi a ricercare i prodotti desiderati, oltre che negli  e-commerce tradizionali, anche nei marketplace o nei siti di annunci gratuiti. Inoltre, i portali di comparazione riescono a fornire un supporto all’acquisto in termini di qualità e di prezzo.

Aziende come Amazon o eBay sono oggi affiancate da soluzioni minori, ma più specializzate ed in grado di fornire assistenza al cliente con il consulto di specialisti ed esperti.

Chi ha necessità di acquistare prodotti online dispone oggi di un vasto bagaglio di scelte: si parte da Google Shopping, che propone alcune soluzioni di acquisto direttamente nei risultati dei motori di ricerca. Si passa poi dai marketplace o dai siti di comparazione, fino ad arrivare all’acquisto finale, ove il prodotto è più conveniente ed il servizio offerto appare più affidabile.

Il sistema dei feedback si rivela oggi fondamentale per convincere il cliente ad effettuare l’acquisto in un determinato store: i giudizi positivi della clientela sono indispensabili e costituiscono una delle attività di web marketing imprescindibili che porteranno l’utente all’acquisto finale. La promozione pubblicitaria, che frutta principalmente i canali di AdWords e Facebook Ads, se ben calibrata, riesce a convertire adeguatamente e a far vendere i prodotti.

Che ne pensi?