Aggiornamenti Windows XP, ecco come continuare a riceverli

Windows-XP-640x325

Il supporto ufficiale per Windows XP da parte del colosso di Redmond è terminato ormai da più di trenta giorni. Per mezzo di intese del tutto particolari, però, sono ancora numerose le aziende e le organizzazioni che stanno continuando a ricevere gli aggiornamenti per tale sistema operativo, ma ovviamente non si tratta di un discorso che è stato esteso a tutti gli utenti normali.

Oltre a tutti questi casi particolari, esiste una particolare versione di Windows XP che può contare su un supporto fino al 2019: stiamo parlando di Windows XP Embedded POSReady.

Quindi, tanti utenti non sono a conoscenza del fatto che, mediate un trucco davvero particolarmente facile, c’è la possibilità di indurre a far credere al colosso di Redmond che il computer con Windows XP in realtà sia un pc su cui gira il sistema operativo Windows Embedded POSReady 2009 e, di conseguenza, poter continuare a ricevere gli aggiornamenti Windows XP di sicurezza praticamente fino al 2019.

Per quanto riguarda il funzionamento normale del pc, non vi dovrete preoccupare, dal momento che non ci sarà alcun problema, ma dobbiamo mettere in evidenza come si tratti di un trucco che vale solo per le versioni a 32 bit di Windows XP SP3 e non quelle a 64 bit.

Attenzione, però, al fatto che il sistema POSReady abbia tantissime caratteristiche in comune con XP, ma in realtà gli aggiornamenti rilasciati da Microsoft non sono certificati per l’impiego su quest’ultimo sistema operativo.

Il trucco per poter ottenere gli aggiornamenti Windows XP è caratterizzato solamente da una modifica al registro di sistema: aprite un nuovo file di testo ed incollateci queste righe che vi riportiamo di seguito:

Windows Registry Editor Version 5.00

 

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\WPA\PosReady]

“Installed”=dword:00000001

 

A questo punto salvate il file denominandolo xp-pos-reg e mandatelo in esecuzione.

Add Comment