Android: come ritrovare lo smartphone smarrito con Google Search

google-search

Con i tempi frenetici che gli impegni quotidiani impongono, può capitare (se già non è successo) di perdere il proprio smartphone Android, magari dimenticandolo sui mezzi ritornando dal lavoro/scuola oppure scivolando fuori dalla tasca mentre si è al cinema. Fortunatamente sono state create delle applicazioni che corrono in soccorso e localizzano il proprio cellulare. Oggi però spigheremo un trucco per reperire lo smartphone Android smarrito attraverso il motore di ricerca Google.

Procedura per ritrovare da remoto smartphone Android smarrito

Innanzitutto se non è presente nello smartphone è necessario scaricare l‘app di Google e successivamente accedere all’account con le proprie credenziali, inoltre bisogna abilitare da Gestione Dispositivi Android il GPS tramite il percorso:

Impostazioni > Geolocalizzazione > ON.

A questo punto dal menu con le liste delle applicazioni bisogna aprire Impostazioni Google, quindi Sicurezza ed infine ON alla voce Localizza questo dispositivo da remoto e consenti blocco cancellazione da remoto.

Trova il mio telefono

Nel caso in cui si fosse smarrito il proprio smartphone Android, bisogna accedere all’account di Google con le proprie credenziali (ovviamente dovranno essere le stesse credenziali configurate nel telefono) e digitare nel motore di ricerca Google: trova il mio telefono. Si aprirà la finestra contenente una mappa con la posizione del dispositivo, se è nelle vicinanze sarà possibile anche farlo squillare per una massimo di 5 minuti o fino a quando non verrà premuto il tasto di accensione. Se il telefono dovesse risultare molto lontano e quindi si ha il sospetto che sia stato rubato, si può bloccare con una password cliccando la voce Blocca e compilando il modulo che verrà proposto, inserendo una Nuova Password, un messaggio di ripristino ed un numero di telefono alternativo, infine si può cancellare il contenuto dello smartphone cliccando due volte la dicitura Cancella.

Che ne pensi?