App Android su SD esterna

App Android su SD esterna

Come portare le App Android su SD esterna

Se quello che fa da titolo al nostro articolo di oggi è anche un vostro problema o interrogativo, e se dunque non sapete come fare a salvare le App Android su SD esterna, quanto segue potrebbe aiutarvi a chiarire ogni dubbio.

Prima di ogni altra cosa, però, cerchiamo di capire cosa significhi quanto abbiamo appena accennato. Perché dovreste portare le App Android su SD esterna e quali sono, esattamente, i vantaggi della suddetta operazione?

Continuate a leggere di seguito e ne saprete di più o saltate al terzo e ultimo paragrafo per consigli su come procedere in tal senso.

Perché portare le App Android su SD esterna

Portare le App Android su SD esterna significa, sostanzialmente, preservare lo spazio residuo sulla memoria interna dello smartphone andando a salvare le App installate su quella che invece è la scheda SD. In poche e più semplici parole, dunque, si fa un po’ come con le foto e con gli altri file, che vengono archiviati nella micro SD affinché non esauriscano lo spazio a disposizione sul telefono.

Molti di voi, probabilmente, non si erano mai posti il problema o, cosa ancora più probabile, non sapevano che, oltre a pic e video, fosse anche possibile salvare le App Android su SD esterna.

Vediamo allora come si fa nel prossimo e ultimo paragrafo di questo articolo.

Come procedere per salvare le App Android su SD esterna

Portare le App Android su SD esterna consta di pochi, semplici ed immediati passaggi. Se non volete affidarvi a terzi programmi, provate in via preliminare a comportarvi come segue. Vedrete, in men che non si dica, avrete molto spazio extra da sfruttare.

Scendendo nei dettagli, raggiungete la sezione che, sul vostro smartphone, è dedicata alle Applicazioni (si trova in Impostazioni) e scegliete la voce Gestisci applicazioni.

Fatto ciò, cliccate su Sposta in telefono dopo aver scelto l’App o le App in questione.

 

Add Comment