App Override, impostazioni differenziate per le singole applicazioni

LG-Optimus-LTE-Tag

Abbiamo sempre detto che la personalizzazione è, senza ombra di dubbio, uno dei vantaggi principali offerti dal sistema operativo Android.

Il gran numero di applicazioni presenti all’interno di Google Play mette a disposizione degli utenti la possibilità di gestire ed organizzare tantissime impostazioni in base alle proprie preferenze.

Esistono però alcuni inconvenienti: ad esempio, nel momento in cui si attiva il GPS, esso sarà abilitato per tutte le varie app che sono presenti sul dispositivo mobile, almeno fino a quando non verrà disabilitato.

Per risolvere questo problema, è stata creata un’applicazione che prende il nome di App Override e che permette proprio di ovviare a tale complicazione.

[pullquote]Impostazioni personalizzate per ogni singola app.[/pullquote]

App Override, infatti, svolge un gran lavoro per consentire o meno l’attivazione o la disattivazione di una specifica impostazioni solamente per delle singole applicazioni, conservando invece tutte le altre in uno stato predefinito.

Nel momento in cui App Override viene lanciata, ecco che viene visualizzata una lista di tutte quelle applicazioni che si trovano all’interno del proprio dispositivo: tramite il pulsante Defaults, si potranno visualizzare tutte quelle impostazioni predefinite che caratterizzano le varie app.

Ad ogni modo, prima di modificare le impostazioni, sarà importante contrassegnare i vari elementi per cui si ha intenzione di attivare l’override.

Proprio per svolgere questa funzione, si potrà sfruttare il menu “What to control”, con cui l’app Override permette di effettuare la personalizzazione delle seguenti impostazioni per ogni singola app:

  • la dimensione dei caratteri
  • Il sistema di inserimento
  • la velocità max della CPU
  • la velocità min della CPU
  • l’orientamento del dispositivo
  • il timeout del display
  • la modalità del volume
  • il WiFi

[ezreview]

 

Add Comment