Apple, 120 milioni di iPhone 6 entro fine anno

Apple, 120 milioni di iPhone 6 entro fine anno

Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal nel corso delle ultime ore pare che Apple stia chiedendo ai propri fornitori partner di produrre entro la fine di dicembre fra le 70 milioni e le 80 milioni di unità dei nuovi iPhone 6.

Ad aver affermato ciò sarebbero state alcune fonti anonime molto vicine alla società della mela morsicata.

Sia Apple sia i fornitori si starebbero quindi preparando per la produzione iniziale degli iPhone 6. Le previsioni riguardanti i due formati di melafonino, quello da 4 pollici e quello da 5,5 pollici, dovrebbero dunque essere ben più alte di quanto visto lo scorso anno con l’ordine iniziale di iPhone 5S e iPhone 5C che, per l’appunto, risultava compreso tra le 50 e le 60 milioni di unità.

Si ricorda che storicamente Apple rilascia un nuovo iPhone a metà settembre e anche per i due nuovi melafonini la timeline non dovrebbe variare.

Apple potrebbe tuttavia avere qualche problematica legata alla produzione dell’iPhone più grande, quello da 5,5 pollici. Attenendosi infatti a quanto reso noto da alcune fonti vicine all’azienda la produzione sarebbe più complicata del previsto poiché Apple vorrebbe utilizzare una tecnologia in-cell che permette ai pannelli di essere più sottili e più leggeri grazie all’eliminazione di uno strato touch-screen separato. I sensori tattili sarebbero quindi integrati direttamente nel display a cristalli liquidi. A causa di possibili inconvenienti nella produzione di tale tecnologia Apple avrebbe però chiesto ai produttori partner di componenti di preparare ben 120 milioni di iPhone entro la fine dell’anno così da eventualmente ridurre la vendita di dispositivi difettosi.

Add Comment