Apple, 68 milioni di iPhone 6 venduti entro fine anno

Apple, 68 milioni di iPhone 6 venduti entro fine anno

A quanto pare Apple ripone tanta, anzi tantissima fiducia nel successo dell’iPhone 6, il nuovo modello di melafonino che dovrebbe essere presentato a settembre, al punto tale che avrebbe già provveduto a stringere accordi per la produzione di ben 68 milioni di esemplari.

A dare la notizia è stato il Business Weekly di Taiwan sulla base di alcune fonti provenienti dai distretti produttivi aziendali.

Stando a quanto svelato Apple avrebbe dunque effettuato degli ordini doppi rispetto ai predecessori iPhone 5 e iPhone 5S essendo estremamente convinta del fatto che l’iPhone 6 possa sfiorare 70 milioni di esemplari venduti entro la fine dell’anno. Una mobilitazione così intensa non si è mai storicamente vista dai tempi del primo modello di iPhone, un segno questo di come la società è sempre più consapevole delle potenzialità dei nuovi device.

A quanto pare l’azienda della mela morsicata più celebre al mondo mira a degli stock iniziali pari alla metà dell’ammontare totale degli ordini in modo tale da non lasciare nessun consumatore a bocca asciutta.

Molto probabilmente a determinare il gran successo dell’iPhone saranno caratteristiche quali un display di dimensione maggiore, un design ibrido tra iPad e iPod Touch di quinta generazione, un processore A8 quad-core a 64 bit, un nuovo chip M8 ed una fotocamera stabilizzata dalle alte performance.

Per il momento è però opportuno specificare che da parte di Apple non sono ancora giunte conferme a riguardo. Quanto emerso circa la produzione potrebbe dunque non rivelarsi vero o almeno non del tutto. Sarà sicuramente possibile saperne di più nel corso dei prossimi giorni.

Add Comment