Apple si prepara ad eliminare i MacBook Pro senza display Retina

Apple si prepara ad eliminare i MacBook Pro senza display Retina

Al momento si tratta ancora di una notizia non confermata in via ufficiale ma stando a quanto emerso in rete nel corso delle ultime ore sembrerebbe proprio che Apple sia pronta a dire definitivamente addio ai MacBook Pro privi di display Retina.

A render nota la cosa è stato, in primis, DigiTimes che ha provveduto a descrivere quelli che dovrebbero essere i programmi dell’azienda di Cupertino per l’immediato futuro.

Da diverse settimane a questa parte Apple pare incentivare molto poco la vendita dei MacBook Pro da 13 pollici senza display Retina al punto tale da essere scomparso anche dalla pagina di presentazione dei laptop dell’azienda. Il MacBook da 13 pollici riappare infatti solo durante la fase di acquisto su Apple Store per fare un confronto con i nuovi modelli ad alta risoluzione.

Apple sembra dunque esser pronta alla transizione completa all’altissima definizione. Infatti, dopo la rimozione, avvenuta lo scorso anno, del modello da 15 pollici e dopo quella del modello da 13 pollici non vi saranno più MacBook sprovvisti di display Retina.

La presunta eliminazione ella versione base del MacBook Pro da 13 pollici potrebbe inoltre portare a dei piccoli ritocchi verso il basso per quanto riguarda il prezzo con una tariffa d’entrata di 1.100 euro.

Allo stesso tempo Apple potrebbe aggiornare i modelli con display Retina da 13 e 15 pollici con i chipset Broadwell, gli stessi che andranno a costituire la seconda generazione di Ultrabook di Intel, ed offrire un ulteriore computer portatile Retina con display da 12 pollici che potrebbe occupare la fascia di prezzo occupata in precedenza dal modello eliminato dalla line-up.

Molto probabilmente resterà in commercio soltanto il MacBook Air avente una risoluzione standard. Per quanto concerne invece il fronte iMac al momento non si hanno ancora notizie.

 

Add Comment