Apple, iOS 7 non protegge gli allegati email

Apple, iOS 7 non protegge gli allegati email

Nel corso degli ultimi giorni è stato individuato un nuovo e decisamente pericoloso bug insito in tutte le versioni di iOS 7.

Il developer Andreas Kurtz ha infatti scoperto che gli allegati di posta elettronica inviati mediante l’applicazione Mail disponibile sulla piattaforma mobile di Apple potrebbero non essere sicuri.

Dopo aver impostato un normale protocollo IMAP e dopo aver raccolto i file degli allegati tramite diffuse tecniche di accesso SSH Kurtz si è infatti accorto di come gli allegati fossero disponibili senza alcuna forma di crittografia.

Questo, detto in altri termini, sta a significare che chiunque entri in possesso di un iPhone o di un iPad di proprietà altrui può avere accesso a informazioni private con delle tecniche di backup forzoso tramite computer e la normale porta dock o Lightning e lo stesso potrebbe accadere nel caso in cui vi fosse un attacco da remoto.

Lo sviluppatore avrebbe già provveduto ad avvisare Apple del problema ma la falla non sarebbe stata risolta con l’ultima release di iOS 7 rilasciata proprio nei giorni scorsi, la 7.1.1.

Ho riferito le mie scoperte ad Apple. Mi hanno risposto di essere al corrente del problema, ma non hanno fornito nessuna data per il rilascio di un fix. Considerato da quanto tempo iOS 7 sia disponibile e la sensibilità degli allegati email che molte aziende condividono sui loro device (fondamentalmente facendo affidamento alla protezione dei dati), mi sarei atteso una patch nel breve periodo. Sfortunatamente, tutt’oggi iOS 7.1.1 non ha rimediato al problema, lasciando gli utenti esposti al rischio del furto di dati.

In attesa di maggiori informazioni da parte di Apple ed aspettando che la problematica venga risolta tutti gli utenti in possesso di un iDevice dovrebbero evitare di utilizzare Mail per l’inoltro degli allegati. Per i normali messaggi di testo il problema non sussiste.

Add Comment