Apple Music, la scena è tutta per il nuovo servizio musicale di Apple

iPod

Ha preso il via proprio oggi il nuovo progetto di Apple che intende togliere dal trono Spotify e Google Play Music: l’alternativa della casa di Cupertino prende il nome di Apple Music ed è ufficialmente attiva.

Si tratta di un servizio che verrà lanciato in ben cento nazioni in tutto il mondo e vuole affermarsi come re della musica in streaming.

Apple Music è una piattaforma che è in grado di proporre agli utenti non solo iTunes, ma anche una radio on air ventiquattro ore al giorno e pure lo streaming di brani musicali.

Si può tranquillamente sottolineare come l’intero progetto di Apple Music è sorto sulle basi di Beats, un’applicazione che è nata dal genio del discografico degli U2 Jimmy Jovine e Dr. Dre, che è stata acquistata dalla casa di Cupertino giusto dodici mesi fa.

Questo nuovo servizio di Apple mette a disposizione degli utenti la possibilità di ascoltare in streaming ben più di 30 milioni di canzoni, ma anche tutta una serie di playlist che sono state realizzate da appositi esperti.

Interessante anche evidenziare come le canzoni in streaming si potranno richiamare pure sfruttando Siri.

Tra i principali elementi su cui punta Apple Music troviamo sicuramente la radio sempre on air, ovvero Beats 1: uno spazio sempre aperto sulla musica, in cui ci saranno anche tante interviste ed approfondimenti.

La radio Beats 1 sarà diffusa in ben cento paesi, guidata da dj provenienti da diverse zone del mondo.

Tra gli altri punti di forza di Apple Music troviamo anche il fatto di poter essere scaricata su piattaforme della concorrenza, dato che ad ottobre dovrebbe sbarcare pure su Windows ed Android.

Add Comment