Apple TV: miglioramenti in vista grazie a Comcast?

Apple TV: miglioramenti in vista grazie a Comcast?

Stando a quelle che sono le più recenti indiscrezioni sembra che Apple stia cercando di siglare un accordo con Comcast in modo tale da poter sfruttare le tecnologie web via cavo del noto provider a stelle e strisce per fornire ai propri clienti una maggiore qualità della connessione quando impegnati nell’utilizzo della Apple TV.

A render nota la notizia è stato il Wall Street Journal mediante la pubblicazione di un apposito report avvenuta proprio nel corso delle ultime ore.

Nel dettaglio Apple starebbe quindi trattando con uno dei più grandi provider web via cavo per migliorare notevolmente la qualità dei propri servizi di streaming video fruibili mediante Apple TV. Nel report viene infatti segnalato che “l’obiettivo di Apple sarebbe quello di garantire ai propri clienti una connessione stabile, rimuovendo i fastidiosi buffer durante lo streaming video e rendendo così il proprio servizio multimediale della stessa qualità di una normale trasmissione TV di Comcast“.

Inoltre secondo il Wall Street Journal l’azienda della mela morsicata non avrebbe chiesto un trattamento preferenziale sui cavi di Comcast ma avrebbe proposto di trattare i flussi video come un servizio gestito che viaggia su internet attraverso il formato protocollo.

Qualora le cose stessero realmente in tal modo e qualora Apple riuscisse ad ottenere il sostegno di Comcast l’azienda della mela morsicata potrebbe ricevere una notevole spinta nella promozione del proprio set-top-box in quanto lo renderebbe migliore e simile ai servizi di video-streaming a cui i clienti sono già abituati.

La trattativa, comunque, pare sia ancora in una fase preliminare per cui non è ancora benchiaro se l’accordo potrebbe esser siglato prima del lancio della prossima generazione di Apple TV oppure no.

Add Comment