Apple vuole cuffie collegate via Lightning

Apple vuole cuffie collegate via Lightning

In uno dei tanti incontri che hanno avuto luogo in questa settimana di WWDC l’azienda di Cupertino ha rilasciato le specifiche per il trasporto dell’audio tramite il connettore Lightning, quello che oggi è in dotazione su iPhone e su iPad.

A quanto pare, quindi, Apple sta pensando a rivoluzionare l’universo della musica e per farlo ha intenzione di rendere le sue cuffie compatibili con la porta di comunicazione Lightning.

L’azienda di Cupertino ha infatti presentato agli sviluppatori e ai produttori di accessori un nuovo modulo Lightning affinché possano iniziare a produrre cuffie e auricolari con questa tipologia di connettore.

Ma perché tale cambiamento? La risposta, apparentemente difficile da trovare, è invece abbastanza semplice: a differenza del classico jack rimasto invariato per anni ed anni la connettività ultraveloce del cavo proprietario di Apple è in grado di garantire dei controlli aggiuntivi.

L’obiettivo di Apple potrebbe dunque essere quello di eliminare il jack da 3,5 millimetri in modo tale da recuperare spazio interno per realizzare iPhone e iPad ancora più sottili. Allo stato attuale delle cose non vi sono ancora conferme a riguardo ma di certo l’ipotesi non è da escludere a priori. Nel caso sarebbe interessante capire se gli utenti saranno realmente contenti di dover sfruttare esclusivamente cuffie proprietarie dell’azienda della mela morsicata più celebre al mondo.

Il fatto che Apple decida di rilasciare nuove specifiche sul connettore proprietario non deve però stupire. Infatti, già ai tempi del cavo dock oramai in disuso Apple ha sempre incentivato i produttori di terze parti alla realizzazione degli accessori più creativi.

 

Add Comment