Apps di cui possiamo fare a meno su Android

No apps

A volte avere un cellulare particolarmente “Leggero” è obbligatorio se vogliamo avere a portata di mano velocità e lunga durata di batteria. Certe volte avere in mano un ibernazione manuale o automatica non sempre è utile, soprattutto quando vogliamo far durare il nostro piccolo compagno intelligente per interi giorni. Esiste un modo per massimizzare la durata, sopra tutti gli altri metodi classici. Eliminare le Apps. Fare a meno di programmi che potenzialmente possiamo sostituire con operazioni manuali.

Facebook o qualsiasi social visitabile tramite web. E’ globalmente conosciuto l’uso di Facebook sul proprio smartphone, con fino a 250mb di RAM utilizzata ed un consumo batteria abbastanza massivo. Potete sostituire l’app con la semplice visualizzazione web.

Apps meteo…fra i programmini di cui possiamo fare a meno, ci sono quelle che indicano il meteo in zona. Fanno un uso continuato del cellulare per controllare temperature e così via, ma noi ne abbiamo bisogno soltanto pochi momenti della giornata. Perciò, potete sia usare Google Now (o S Voice) per sapere il meteo nella vostra zona o di nuovo usare una pagina web diretta, da visitare.

Antivirus gratuiti vari…ok, siamo onesti: gli antivirus su Android possono aiutare ma anche in altri casi non possono fare nulla, per via dei permessi di Root e di come certi livelli di sicurezza sono gestiti in maniera differente dal classico “Windows”. Non lo consigliamo fermamente, ma se siete dei buoni utenti e sapete dove evitare guai, potete eliminare la presenza d’un altro programma mangia-batteria.

Programmi di pulizia…Ccleaner, Clean Master, sono programmi che in genere controllano continuamente il nostro sistema ed hanno bisogno d’energia per farlo. Possiamo pulire noi stessi la cache di molti programmi, e farlo anche meglio (dato che per alcuni programmi la cache è necessaria per essere veloci, eliminandola li ostacoliamo). Basta però avere una giusta conoscenza di come si fa nel nostro smartphone.

Add Comment