Asus ROG, soluzioni ai problemi più comuni

Molti hanno parlato di come la serie Asus ROG sia dedicata al Gaming. Per chi non è informato, gli Asus Republic Of Gamers sono portatili o componenti per Pc fissi adattati allo stile sfrenato dei videogiochi di oggi. Vantano d’una componentistica all’avanguardia, come la scheda video GTX 980M con la dedicata “spinta aggiuntiva” del 5% quando necessario. Purtroppo però quando si parla di macchine così spinte si rischia di finire in un problema o due. Questa è una piccola guida dedicata ai problemi più evidenziati di qualche modello, come la serie G751 e simili.

Il mio gioco scatta! Definito anche come Stuttering, può succedere che nel nostro Asus ROG nuovo di zecca il gioco prende semplicemente ad andare dai pieni fotogrammi ad un completo fermo per poi riprendere immediatamente dopo. E’ una cosa continua e ripetuta, molto fastidiosa. Fra le soluzioni più efficaci:

  • Disabilitate o disinstallate l’Asus Gaming Fist. E’ per la maggior parte dei casi lui il colpevole per via della sua gestione della banda DSL, andando in conflitto con il gioco.
  • A volte sono i client come Origin a dar fastidio. Disabilitate l’Origin In-Game per ridurre il problema.
  • Aggiornate i vostri Driver video e ottimizzate il più possibile il vostro sistema.

Le porte USB hanno dei problemi in 3.0! Alcuni lamentano che le porte USB, quando funzionano in 3.0, staccano ripetutamente. Alcuni lamentano il problema solo alla destra, altri invece in generale.

  • Rimuovete il “Usb 3.0 Exstensible” dell’Intel in Gestione dispositivi. (Pannello di controllo – Gestione dispositivi – Controller USB)
  • Provate ad aggiornare all’ultimo driver v10 dell’Intel.
  • Disabilitate l’USB Legacy e le funzioni aggiuntive nella BIOS (Riavvio avanzato – UEFI)
  • Se tutto fallisce, controllate con altri dispositivi USB 3.0 e se ancora non va, non vi rimane che mandare in garanzia il portatile all’Asus.

Add Comment