Come attivare la verifica a 2 passaggi Microsoft. Per la sicurezza.

Leggi anche: Test Velocità Wifiverifica2

La sicurezza viene prima di tutto. Bisogna pensare sempre a nuovi modi per proteggersi, magari con nuove password o aggiungendo qualche metodo di creazione di codici tramite SMS o messaggistica privata. Spesso però questi non sono sempre metodi che funzionano al primo colpo, premesso che non c’è mai una specie di serratura a “doppia mandata” in molti servizi di login. Allo stesso modo però la Microsoft ha pensato ad attualmente creare un tipo di login chiamato “verifica in due passaggi”.

Come funziona la verifica in due passaggi Microsoft

Questa verifica in due passaggi ci permette non solo di effettuare il login normale tramite nome utente e password, ma anche naturalmente di settare una serie di dispositivi attendibili ed il modo in cui bisogna accedere, eliminando così molte possibilità di violazione dell’account se questo rischia di finire in mani sbagliate di persone che conoscono la password.

Oltre a ciò viene generato un codice che è possibile ottenere via Mail, SMS o tramite APP della Microsoft designato apposta per darci un codice esatto e sempre diverso, legato solamente al nostro account in particolare.

Come si fa ad attivarlo, dunque? Bisogna prima di tutto visitare questa pagina. Una volta aperta la pagina, ci verrà richiesto di effettuare il Login e subito dopo di questo di ricevere un codice speciale che possiamo ottenere via SMS. Fatto anche questo passaggio possiamo abilitare la verifica a due passaggi. La scelta della verifica a due passaggi possiamo trovarla più in basso, non è possibile mancarla.

Quando attiveremo l’opzione ci verranno date istruzioni molto precise per ottenere il codice per attivare definitivamente la funzione, così da usare sempre quel sistema per il secondo passaggio. Naturalmente è consigliato usare il sistema a Smartphone: comodo, veloce e compatibile con qualsiasi sistema operativo.

Sia chiaro che questo sistema non è compatibile con il login per Xbox 360, Office 2010, Windows Essentials e Zune.

Add Comment