Autodance 2014, finalmente arriva anche la versione per dispositivi Android

uid_1305a3219a4

Autodance 2014 è arrivato finalmente anche su tutti i dispositivi su cui gira il sistema operativo Android: una novità che era attesa già da qualche mese e che è sbarcata con grande clamore, pronta a mettere a disposizione degli utenti diverse ore di divertimento.

L’applicazione Autodance 2014 fino a questo momento, infatti, era stata messa a disposizione su tutti i dispositivi con iOS (in poche parole, su iPad e iPhone), ma ovviamente era nei piani della compagnia ampliare il bacino d’utenza per accedere a questa applicazione.

Per tutti quegli utenti che avessero una particolare passione per Just Dance, ma fanno fatica a comprendere cosa sia effettivamente questa applicazione, proviamo a capire di cosa si tratta.

Autodance 2014 non è altro che un’applicazione che offre agli utenti la possibilità di realizzare delle coreografie del tutto divertenti ed originali, sfruttando alcuni brani che, tra l’altro, sono quelli maggiormente trasmessi ed ascoltati in tutto il 2013.

Quindi, fino a questo momento, sono stati messi a disposizione i seguenti brani: Get Luck, di Daft Punk feat. Pharrell Williams, Blurred Lines, di Robin Thick feat. Pharrell Williams, Feel So Right, di Imposs feat. Konshens, Kiss You, degli One Direction e Ghostbusters di Ray Parker Jr.

Ovviamente, nel caso in cui l’app dovesse avere un buon successo sul mercato Android, allora ci sono elevate possibilità che il numero dei brani messi a disposizione degli utenti crescerà, anche in virtù del fatto che il software è stato realizzato sopratutto in ottica social network (e, come ben sappiamo, tutti gli utenti dei social network sono particolarmente esigenti.

[ezreview]

Item not available.

 

 

Add Comment