Autodesk Instant: una nuova app Android e iOS per i messaggi di gruppo destinata agli uffici

autodesk instant

Negli ultimi anni, Autodesk ha creato una varietà di buone app per Android e iOS, tra cui le famose Pixlr Express, Pixlr-o-matic, AutoCAD 360, Sketchbook Mobile e molte altri. Al notevole arsenale dello sviluppatore adesso arriva anche Autodesk Instant, un client di chat di gruppo rivolto ai luoghi di lavoro e ai clienti corporate, disponibile per piattaforme sia Android che iOS.

L’app recentemente rilasciata trasuda eleganza a partire dalla sua interfaccia pulita, molto conforme al tema “Halo” delle app su Ice Cream Sandwich. Tuttavia, questo è anche dove inizia la stranezza: infatti Instant funziona prevalentemente come WhatsApp e Viber, perché richiede un numero di telefono per funzionare e registrare un account, e almeno per il momento, l’applicazione funziona con soli numeri mobili statunitensi (si riceve un messaggio di conferma). Quindi, se ci si trova altrove, si è praticamente tagliati fuori, almeno a questo punto.

Il passo successivo è quello di creare il proprio profilo, che include fondamentalmente nome e indirizzo email di lavoro. Anche questo porta al secondo problema con Instant: se si potesse collegare con un Google Account, avrebbe molto più senso dal punto di vista dell’utilizzo sul luogo di lavoro, poiché un sacco di società utilizzano Google Apps per questo scopo. Tuttavia, i contatti su Autodesk Instant rimangono limitati alla rubrica, così da poter comunicare solo con persone che sono già presenti nella propria lista.

L’app è rivolta fondamentalmente alle conversazioni non individuali (non che esse non siano possibili), ma piuttosto verso comunicazioni di gruppo e una sorta di forum virtuale (solo testuale). È possibile creare gruppi per singoli progetti, team, community, ecc e inviare messaggi broadcast composti da testo, immagini, clip video e persino posizioni. Se si ha bisogno di fare una conversazione più personale, le chiamate possono essere avviate direttamente dall’interno della app. Poiché i contatti sono collegati attraverso i numeri di telefono, i messaggi arriveranno anche a quelle persone che non hanno installato Instant.

Ci si potrebbe chiedere perché usare questa app quando esistono già le e-mail, gli Hangout di Google e persino WhatsApp. Il più grande vantaggio di Instant (che è la sua più grande lacuna pure, ironicamente), è che l’applicazione comunica attraverso la rete cellulare. Non tutti controllano le mail in continuazione, ma tutti si accertano sempre di avere copertura cellulare. Ogni altra soluzione richiede una certa app da installare o di configurare qualche impostazione, ma Instant semplicemente funziona.

In attesa che il supporto venga esteso anche ai numeri internazionali, Autodesk Instant rimane disponibile gratuitamente e funziona su qualsiasi telefono con iOS o Android Gingerbread 2.3 o superiori.

Link di riferimento: www.autodesk.it

The app was not found in the store. 🙁 #wpappbox

Links: → Visit Store → Search Google
The app was not found in the store. 🙁 #wpappbox

Links: → Visit Store → Search Google

Add Comment