Autorun Organizer: aggiungere, rimuovere o ritardare l’avvio automatico delle applicazioni

Autorun Organizer

Si potrebbe compilare un intero post sulla gestione di quali applicazioni si devono avviare automaticamente all’accensione del sistema (e lo pubblicheremo molto presto). Il processo manuale indica come si potrebbero modificare direttamente gli elementi di avvio. Se si cerca qualcosa di molto più semplice, allora Autorun Organizer è quello che potreste star cercando.

Essenzialmente, è un’applicazione che consente di aggiungere e rimuovere applicazioni dalla cartella di avvio, ma essa inoltre consente di ritardare il lancio di un programma in modo che il sistema sia pronto per l’uso prima. L’applicazione rende anche più facile individuare quali applicazioni eliminare dalla cartella dando dettagli su quanto ritardo provoca il loro lancio e fornendo statistiche riguardanti l’avvio del sistema.

Autorun Organizer non tenta di installare bloatware così quindi accettare le note EULA e installarlo. Dopo una breve scansione, l’applicazione elenca tutte le applicazioni attualmente nella cartella di avvio. Si noterà subito che non elenca solo le applicazioni ma anche i processi che iniziano quando si avvia il sistema. Per ogni processo e/o applicazione, Autorun Organizer dice se è gestito dal registro di sistema o dall’utilità di pianificazione.

In fondo, vi sono due schede. Una Recent system load times che è la cronologia degli ultimi avvii del sistema. La seconda scheda, Application detail, viene popolata quando si seleziona un’app. Da lì si può disabilitare temporaneamente l’avvio di un’applicazione, rimuovere del tutto quell’applicazione dalla sequenza di boot, o ritardarne il lancio del periodo di tempo che seleziona dal menu relativo.

Autorun Organizer consente inoltre di aggiungere applicazioni alla sequenza di avvio dal pulsante Add nella parte superiore. È abbastanza semplice da utilizzare; basta passare alla cartella dell’applicazione e selezionarla, inserire un nome, ed essa verrà aggiunta.

Se ci si sta chiedendo quali applicazioni rimuovere dalla cartella di avvio, o quali sarebbe bene ritardare, passare quindi all’opzione Command e selezionare Display Startup Applications’ Popularity. Questo aggiunge una nuova colonna ‘Popularity’ che indica quale servizio o applicazione si utilizza maggiormente tra quelli impostati per essere lanciati quando il sistema si avvia. Un avviso però; l’applicazione stessa si aggiunge alla cartella di avvio e appare come un’aggiunta recente. Si può/deve rimuovere se non si desidera ancora avviare un altro programma e rallentare ulteriormente il sistema.

Se si desidera rimuovere più applicazioni contemporaneamente, selezionare la modalità bulk e selezionare quelle che si desiderano rimuovere.

L’applicazione è disponibile per Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1 e per scaricarla non resta che seguire questo link.

Add Comment