Come bloccare permanentemente i canali YouTube

Video Blocker per Chrome

Una delle caratteristiche più fastidiose del portale di video YouTube è la sua caratteristica delle raccomandazioni. Ogni volta che si apri la pagina iniziale del sito web, si vede un mix di canali che sono state sottoscritti e di raccomandazioni basati sulla propria posizione nel mondo e sulla versione regionale selezionata di YouTube. Se non si è iscritti, si ottengono invece solo le raccomandazioni.

Sebbene potrebbe avere senso evidenziare agli utenti i canali popolari in una regione, può diventare fastidioso rapidamente poiché tali canali sono raramente cambiati. Questo significa che sempre gli stessi canali e in sostanza sempre gli stessi video pubblicati da quei canali vengono visualizzati sul sito.

C’è un modo per bloccare le raccomandazioni da selezionati canali, ma questo metodo funziona solo se si accede al proprio account YouTube o Google, dato che sfrutta un elenco di blocco (una sorta di blacklist) per implementarlo.

L’estensione per Chrome Video Blocker introduce una nuova opzione. Invece di rimuovere i canali raccomandati da YouTube, nasconderà invece tutti i video di quei canali.

Dopo aver installato l’estensione è possibile utilizzarla in due modi diversi. Si può fare clic destro su qualsiasi link a un canale su YouTube, per esempio quelli visualizzati sulla frontpage del sito, per bloccare tutti i video da quel canale. In tal modo, vengono visualizzati soltanto il nome del canale e altre informazioni contenute nell’intestazione, mentre i video, incluse le miniature, i titoli, la data di pubblicazione e le visualizzazioni, non si vedranno più. La seconda opzione è fare clic sull’icona dell’estensione nella barra degli indirizzi, che è visualizzata solo quando ci si trova su YouTube e che mostra i canali che finora bloccati e le opzioni per sbloccarli nuovamente.

È disponibile una ricerca che è possibile utilizzare per trovare i canali bloccati, e c’è anche un’opzione per aggiungere manualmente un canale alla lista di blocco aggiungendovi il suo titolo. La lista dei canali bloccati può essere salvata come file csv sul sistema locale e importata nuovamente su un altro sistema che esegue l’estensione, in qualsiasi momento.

I video dei canali che sono bloccati su YouTube non appaiono più sulla pagina principale, ma anche sulle altre sezioni del sito compresi i risultati di ricerca. Si noti però che i video possono essere caricati ancora seguendo i link diretti o attraverso le playlist.

L’estensione è quindi utile principalmente per il blocco dei video consigliati e dei video nei risultati di ricerca.

Video Blocker
Developer: Lemonrice
Price: Free

Add Comment