Bolt, un’app usa e getta per Zuckerberg

bolt_app_instagram-638x425

Sono giorni davvero molto importanti per quanto riguarda le novità relative all’universo dei social. Infatti, solamente pochi giorni fa è stata diffuso il comunicato relativo al fatto che, in breve tempo, la chat verrà rimossa dall’app di Facebook.

L’obiettivo di questa mossa da parte di Zuckerberg e soci è sicuramente quella di puntare forte su Messenger, promuovendola come unica app dedicata.

In realtà, Zuckerberg non si è limitato a tale scelta, visto che ha promosso pure la nuova applicazione denominata Bolt, che andrà ad integrare Instagram e a garantire una posizione rafforzata rispetto alla concorrenza di Snapchat.

Attenzione, però, perché la nuova applicazione Bolt non è stata ancora messa a disposizione all’interno dei confini italiani. Per il momento, infatti, l’app è stata lanciata in Nuova Zelanda, ma anche in Sud Africa e a Singapore e permetterebbe di migliorare ancora di più le funzionalità di Instagram.

La registrazione al servizio offerto da Bolt si porta a termine con il numero di telefono della sim del proprio dispositivo mobile, quindi non è necessario realizzare un vero e proprio login tramite la propria email.

Dopo aver inserito i propri amici all’interno di un elenco di contatti, ci sarà successivamente la possibilità di inviare le proprie immagini, con la possibilità di personalizzarle, inserendo delle scritte che compariranno in sovraimpressione.

Per provvedere all’invio di un filmato, è sufficiente premere il pulsante più a lungo.

Tutti i vari file che verranno messi in condivisione con i propri amici, scompariranno improvvisamente: in poche parole, l’app Bolt si può tranquillamente considerare all’interno della categoria dei tittoli “usa e getta”.

Per poter rimuovere un messaggio Bolt inviato per sbaglio, sarà sufficiente scuotere il proprio dispositivo mobile.

Add Comment