Bomb Gaza, Google la rimuove dal Play Store

 

guerra-gaza-commandos-idf

Una scelta che farà sicuramente discutere quella di PLayFTW, che ha lanciato un’applicazione con una trama da vero e proprio gioco di guerra, ispirata ad uno dei conflitti che sta facendo maggiormente tremare i pacifisti di tutto il mondo.

Stiamo parlando dell’app Bomb Gaza, che permetteva di realizzare una sorta di  di Israele sulla Striscia di Gaza.
Utilizziamo l’imperfetto per il semplice motivo che l’applicazione, messa a disposizione per i dispositivi mobili targati Android, è stata rimossa dal Play Store dopo nemmeno sette giorni dal momento in cui è stata lanciata.

Un’applicazione che lascia abbastanza sbigottiti, visto che non si può certo comprendere come ci siano persone vogliose di simulare i bombardamenti dell’IDF su Gaza, per cui tanti civili ed innocenti hanno dovuto lasciare la vita.

Ciò che pare ancora più assurdo è che sono stati più di 1000 gli utenti che hanno effettuato il download dell’applicazione. Ad ogni modo, Google ha preso la decisione di rimuovere l’app Bomb Gaza, dal momento che andrebbe a violare la propria policy, ma sicuramente ha dovuto tenere in considerazione l’elevato numero di proteste.

Il titolo è scomparso solamente ieri dallo store online di Google, dove lo spazio relativo alle recensioni era stato riempito da ogni tipo di commento sul “gioco”: addirittura si era mosso “in prima persona” il Guardian, che aveva dato voce alla rabbia di tantissimi utenti.

La PlayFTW, che ha sviluppato il titolo, non è riuscita certamente a contenere il fiume in piena di critiche, giustificando la nuova app come un semplice gioco a scorrimento in cui bisogna sganciare bombe per colpire i civili.

Che ne pensi?