Cambiare Dns Chromebook. Ecco come fare

chrome1Il Chromebook è una bella “invenzione” che ci permette di navigare in modo immediato ed in maniera economica. E’ costruito per andare su internet e funzionare con quante più estensioni vogliamo. Naturalmente però ci sono alcune limitazioni che fortunatamente possiamo evitare. Quando usciamo Chrome, Google dà un indirizzo DNS automatico a seconda della nostra connessione, lasciando che sia il servizio ad affidare l’indirizzo. Sappiamo bene però che certi provider a volte possono subire malfunzionamenti o controllano il nostro traffico in maniera invasiva. Ecco cosa fare per cambiare DNS con un Chromebook.

Ps: Segnatevi gli indirizzi DNS che volete su un foglio a parte!

 I consigli pratici e veloci per impostare i Dns

Normalmente nelle vecchie versioni bisogna andare a modificare a fondo il nostro Chrome, visitando l’indirizzo chrome://flags e trovando la funzione “IP statico sperimentale” che possiamo abilitare, riavviando poi il Chromebook. Se la vostra è una versione aggiornata, niente paura: lo troverete molto più facilmente.

Andate nelle impostazioni cercandole nel menu in alto a destra. Noterete che avete un piccolo spazietto rinominato “Connessione internet” con la vostra attuale connessione attiva. Questo aprirà una lista. Clicchiamo di nuovo sulla connessione che stiamo utilizzando. Adesso cercate la parte “Rete” o “Network” e quando la finestra sarà aperta noterete che in basso c’è una funzione chiamata “Server automatici”. Dobbiamo disattivarla.

Adesso avete due opzioni: o usare i Server di Google, selezionandoli, o settarne di vostri. Sono le due scelte più in basso a quella automatica, ed appena cliccherete quella personalizzata vi verrà richiesto di inserire i valori. No, non c’è una lista automatica per questo: perciò vi abbiamo detto di segnarvi i numeri, annotandoveli! Ne potete attualmente inserire quattro, ma ne avete bisogno solamente di due che facciano da primario e secondario.

Ricordate che per ogni connessione quest’operazione va ripetuta: non copre infatti tutte le connessioni del vostro Chromebook. Altrimenti, potete sempre cambiare i DNS di default nel vostro stesso router!

Add Comment