Come cancellarsi da internet

ISAMan mano che la rivoluzione digitale avanza e siamo sempre più connessi online, molte persone cominciano a dubitare della sicurezza di internet: gli attacchi di cyber criminali sono sempre più sofisticati e pericolosi, ma c’è anche altro di cui preoccuparsi: gli stessi governi e le agenzie governative sparse per il mondo spesso finiscono, lecitamente o illecitamente, a spiarci tramite le telecomunicazioni. Una soluzione radicale che sempre più persone stanno prendendo in considerazione è quella di cancellarsi da internet e oggi vedremo come fare.

Cancellarsi da internet: premessa

Prima di decidere se cancellarsi da internet, sarebbe saggio pensarci a lungo e seriamente: molte azioni di cui si scriverà di seguito non possono essere annullate e quindi si perderanno tutti i dati salvati nella rete. Se avete già pensato a tutte le conseguenze che comporta cancellarsi da internet, ecco come procedere.

Chiudere gli account social per cancellarsi da internet

Una prima azione da fare è sicuramente quella di cancellare tutti i propri account di internet. È possibile che vi siate iscritti a siti o forum di cui non vi ricordiate, ma la cosa fondamentale è cancellarsi da quelli più frequentati: maggiormente famoso è il sito, più importante è cancellarsi per cercare di cancellarsi da internet. Tra i siti più famosi a cui probabilmente sarete iscritti e da cui dovrete cancellarvi vi sono: Facebook, Twitter, Youtube, LikedIn, Flickr, Amazon, Paypal, eBay, MySpace. È fondamentale cancellarsi anche dai siti come AlmaLaurea, siti di videogiochi e chiudere tutti quegli account associati ai siti precedenti (si pensi, ad esempio, al contatto di Tweetdeck, per chi usa tale app per twittare). Ci sono alcuni siti che non consentono una cancellazione definitiva dell’account, ma solo una disattivazione. In questi casi è comunque possibile provare ad eliminare tutte le informazioni personali dall’account, lasciando spazi vuoti o scrivendo informazioni inventati. Per modificare le informazioni sarà spesso necessario inserire un indirizzo e-mail per confermare le modifiche: sarà quindi necessario creare un nuovo indirizzo e-mail, che non consenta di arrivare alla vostra persona, e sul quale potrete far inviare le e-mail di quei siti che lo richiederanno. Un buon metodo per la creazione dell’email è quello di crearla usando nick strani, che non compongano parole di senso compiuto, ma che invece siano semplicemente una serie di lettere, numeri e caratteri speciali. Questi indirizzi potranno essere usati anche come indirizzi di base per quegli account non eliminabili, andando quindi a sostituire gli indirizzi precedenti.

Cancellarsi da internet: controllare newsletters e motori di ricerca

Un altro passo importante per cancellarsi da internet consiste nel cancellarsi dalle mailing list e newsletters dei siti. Questa operazione è abbastanza facile, basta entrare in una email di ciascun sito e in fondo al testo si troverà l’opzione per cancellarsi dalla newsletter. Basterà cliccarci sopra e seguire le istruzioni fornite dal sito (di solito si apre una pagina del browser in cui basta confermare la propria intenzione e, talvolta, rispondere ad un breve sondaggio sul perché della scelta).

Per verificare se si è cancellato tutto esiste un modo semplicissimo: basta cercare il proprio nome sui principali motori di ricerca ed eventualmente cancellarsi dal sito che si ha avuto come risultato. In questo passaggio è bene ripetere l’operazione sui principali motori di ricerca online, che potrebbero fornire risultati diversi.

Add Comment