Che cosa è l’NFC? Spieghiamolo meglio.

nfc2

Oggi e soprattutto con l’arrivo di Apple Pay è diventato molto più di moda parlare della NFC. Ma di cosa tratta veramente questo modo di comunicare? Attualmente la NFC è stata integrata già in molti cellulari a partire da qualche anno fa, ma non ha raggiunto un certo picco di popolarità se non ora. Ma andiamo a spiegare, pian piano, di cosa tratta questo metodo di comunicazione fra dispositivi.

Nfc in termini pratici. Come lo spieghiamo noi.

NFC è inteso per Near Field Communication ed è essenzialmente un metodo di comunicazione fra dispositivi che usano lo stesso modo di comunicare nelle distanze più immediate. Si tratta, infatti, di un totale di quattro centimetri di distanza di comunicazione, il che rende questo metodo di linea moderno il più corto esistente. La NFC permette di comunicare solo in due parti, quindi solo due dispositivi possono comunicare per volta. Non sfrutta nessun’altra funzione, perciò non ha bisogno di Wifi o linea telefonica in generale.

Per essere ancora più chiari, la NFC funziona come il Bluetooth. Comunica con un dispositivo compatibile e c’è scambio di dati, che possono essere di differenti funzioni. Quel che cambia è effettivamente la distanza. E’ forse solo questo il motivo del perché il Bluetooth non viene utilizzato come metodo di pagamento al posto della NFC? No, attualmente il sistema Bluetooth consuma più energia per funzionare mentre la NFC è molto più vantaggiosa a livello prestazionale e consumo elettrico. Il trasferimento dati è più lento nella NFC, anche se più semplice. Diciamo che dipende dai casi.

Al giorno d’oggi, NFC è utilizzato per inizializzare alla comunicazione Bluetooth in primo luogo (nel caso di accessori quali cuffie e casse) e può essere utilizzato per trasferire dati (tramite Beam) e naturalmente pagare alla cassa usando Google Wallet o una carta di credito con NFC abilitato. Allo stesso modo esistono dei piccoli gadget chiamati NFC Tag che contengono dei dati, il più delle volte programmi ed altre amenità per il possessore dello Smartphone.

Per vedere se il vostro cellulare Android ha l’NFC, basta andare nelle impostazioni e cercare fra i metodi di comunicazione (Wireless, Bluetooth…). Da lì potete abilitarlo e disabilitarlo. L’Apple ha deciso di usare questo metodo di comunicazione solo negli ultimi modelli.

Add Comment