Che cosa è Seer e come disabilitarlo in Firefox

firefox seer

Quando si tratta di prestazioni riguardanti la visualizzazione di un sito web sul computer di un utente, entrano in campo molti fattori, dalla connessione dell’utente fino alle prestazioni del motore di rendering del browser. Alla fine, si arriva a un punto in cui non è possibile ottenere che il motore di rendering svolga il suo compito molto più velocemente, e ciò significa che si dovrà cercare altrove per tentare di velocizzare ulteriormente la navigazione. Ci sono alcune modifiche che gli sviluppatori possono integrare nei browser per raggiungere tale scopo e una di queste è cercare di prevedere le azioni intraprese dagli utenti.

Google Chrome, per esempio, prevede azioni di rete per migliorare le prestazioni del caricamento di una pagina, ed è in grado anche di completare gli indirizzi e le ricerche digitate nella barra degli indirizzi del browser.

Mozilla aveva abilitato inizialmente Seer nella versione Firefox 29 e tutte le versioni più recenti, ma ha dovuto disattivarlo nuovamente dopo che è stato scoperto un bug che causava rallentamenti per alcuni utenti alla chiusura del programma.

Cosa è Seer?

Secondo Mozilla, Seer è una componente importante delle azioni di rete predittive Necko. Necko è stato progettato per “migliorare il tempo di caricamento delle pagine eseguendo overhead per connessioni prima che le connessioni siano effettivamente necessarie”.

In pratica, Firefox predice dove l’utente cliccherà successivamente o la prossima azione che farà e comincia a elaborare le informazioni in anticipo per accelerare il processo, se esso compie effettivamente la mossa predetta. La funziona copre le ricerche DNS, gli handshake TCP e TLS, secondo la panoramica dell’architettura sul Mozilla Wiki.

Seer è una componente importante di Necko. Tiene traccia degli URL visitati e degli URL che sono stati caricati in precedenza. Così, invece di memorizzare solo le informazioni relative a una visita a Scarichiamo.it, archivierà anche informazioni sui componenti che sono stati caricati durante quella visita, per esempio il foglio di stile che è stato caricato da un CMS o uno script.

La prossima volta si visiterà lo stesso sito, Firefox conoscerà in anticipo ciò che deve essere caricato e ciò ridurrà l’overhead poiché il browser “saprà” già quali risorse devono essere utilizzate.

 

Eventuali problemi con Seer

Seer migliora il tempo di caricamento delle pagine in Firefox quando è abilitato, ma solo se si accede a risorse che sono state archiviate nel database. Se si utilizza il browser in modo diverso, non sarà di aiuto.

Il principale problema che alcuni utenti potrebbero avere con Seer è che consuma un po’ troppo spazio di archiviazione sul disco rigido locale. Su un sistema Windows 7 Pro, il database sqlite può arrivare a una dimensione di 135 Megabyte e il massimo è impostato a 150 Megabyte, dimensioni comunque notevoli

È possibile modificare tale limite o addirittura aumentare la dimensione del database, se non si hanno particolari problemi di spazio:

  1. Digitare about:config nella barra degli indirizzi di Firefox e premere Invio.
  2. Confermare che si starà attenti, se richiesto dalla schermata di avviso.
  3. Digitare network.seer.max-db-size e fare poi doppio clic sul valore corrispondente.
  4. Si noti che il valore predefinito è espresso in byte, e quindi 157286400 byte equivalgono a 150 Megabyte.
  5. Alcuni valori comuni sono: 20MB –> 20971520, 50MB –> 52428800 e 100MB –> 104857600

Questo ridurrà le dimensioni del file sul sistema.

Seer non è abilitato per impostazione predefinita in tutte le versioni recenti di Firefox, ma Mozilla lo attiverà nuovamente, una volta che il problema sarà stato risolto.

 

Come disabilitare Seer

Quando Mozilla lo attiverà di nuovo, si potrebbe voler comunque disabilitare Seer.

Per ottenere questo, bisogna ancora una volta andare alla schermata about:config di Firefox:

  1. Cercate il valore network.seer.enabled.
  2. Fare doppio clic sulla voce per impostare il valore su false. In tal modo, Seer sarà disabilitato su Firefox.

Durante la ricerca di network.seer sulla pagina about:config, si troveranno ulteriori parametri con cui è possibile sperimentare, per esempio per attivare la funzione quando si passa il mouse sopra link SSL.

Add Comment