Chi ha rubato il telefono? Facciamone una fiction

31--07-2013_235707

A volte, le storie reali diventano surreali, divertenti, e soprattutto molto virali, creando una sorta di soap opera a causa di un epic fail davvero clamoroso. Ad Ibiza, una ragazza tedesca subisce il furto di uno smartphone e di tutti gli effetti personali detenuti. Ma il ladruncolo continua ad usare il telefonino nei periodi successivi, ignorando (si presume che non sappia ancora cosa stia succedendo) che i propri scatti vengono caricati sul Cloud tramite l’applicazione DropBox. La ragazza non si perde d’animo e crea un video blog (un tumblelog, per l’esattezza) nella quale inserisce gli scatti, aiutandoci a conoscere meglio il presunto furfante.

Una storia che mescola realtà e finzione? In effetti, di questa storia conosciamo davvero troppo poco.  Le foto del Tumblr sono state caricate di recente, il 28 luglio scorso, ma il furto sembrerebbe essere avvenuto lo scorso settembre. La blogger ha riferito di essersi accorta della presenza di alcune foto sul suo account DropBox nel periodo di Natale. Il presunto ladrucolo Hafid non si nasconde di certo, anzi, ha contattato la proprietaria su Facebook e, con i propri amici, ha provato anche a contattare le amiche della ragazza che ha subito il furto. Insomma, Sherlock Holmes avrebbe pane per i propri denti. Oppure, si farebbe davvero una bella risata, se non altro, per i modi in cui il “carnefice” viene smascherato e messo alla gogna.

Le fotografie ritraggono momenti della vita di Hafid, con commenti esilaranti. Hafid vive a Dubai, ama andare al mare e a farsi fotografare con auto di lusso. Sembra che abiti in una casa sporca, disordinata e priva di mobilia. E chissà se questa storia, che parte da un disegno criminoso, non possa avere un epilogo felice. Al momento, il ragazzo sembra non essersi accorto di nulla e continua a caricare fotografie…

Link | Life of a stranger who stole my phone

Add Comment