Chi si collega al WiFi di casa vostra?

Chi si collega al WiFi

 

Chi si collega al WiFi della vostra abitazione o del vostro ufficio? Gli “scrocconi” sono sempre in agguato, ma ora gli utenti hanno un sistema in più a disposizione per scoprire se qualcuno stia, o meno, utilizzando indebitamente il proprio WiFi. Scopriamo, quindi, come utilizzare questo programma e come scovare gli indebiti!

Chi si collega al WiFi? Come scoprirlo facilmente

In molti avrebbero sempre voluto sapere Chi si collega al WiFi del proprio appartamento o ufficio, magari a seguito di performance scadenti della propria rete!

Oggi esiste un programma apposito grazie al quale ciò è possibile. Si chiama “Who is on my Wi-Fi” ed è un sistema semplice e veloce per controllare le connessioni al proprio Wifi.

In particolare, questa è una piccola utility dedicata a Windows che vi consentirà di raggiungere esattamente il vostro scopo e di “espellere” eventuali soggetti abusivi attaccati alla vostra rete.

Vediamo, ora, come funziona.

Scoprire Chi si collega al WiFi

Grazie a “Who is on my Wi-Fi“, utility gratuita, potrete scoprire Chi si collega al WiFi indebitamente.
Nel suo utilizzo potrete settare il programma in modo che effettui ricerche mirate, oppure che vada a valutare quanti IP si sono collegati ad una data rete senza fili.

Dopo lo scan, eseguito tramite questo software, avrete quindi a disposizione:

– L’elenco degli IP dei computer collegati
– L’elenco degli indirizzi MAC
– Il nome dei dispositivi collegati
– L’indicazione dello status della loro connessione

Per poter utilizzare questo programma, e scoprire Chi si collega al WiFi, dovrete avere a disposizione Microsoft .NET framework, quindi l’utility è applicabile solo a computer che utilizzino Windows.

Chi si collega al WiFi: utilizzare il programma

Dopo aver scaricato l’utility dovrete far partire il programma. Per effettuare la ricerca dovrete, poi, cliccare su “Scan Now” posto in alto a destra all’interno della videata principale del software in modo da iniziare a scoprire Chi si collega al WiFi.

Il programma inizierà la scansione e troverà, la prima volta, tutta una serie di computer non identificati.
Per gli indirizzi e i computer che riconoscete cambiate lo status del dispositivo da “Unknown” a “Known“, mentre gli altri saranno sempre identificati come sconosciuti.

Una volta apportate le modifiche, potete cliccare su “Save changes” per salvare le impostazioni. Il programma, inoltre, per controllare Chi si collega al WiFi effettuerà delle scansioni periodiche avvisandovi se qualcuno si sia connesso alla vostra rete Wifi.

La soluzione, dopo aver compreso Chi si collega al WiFi, è modificare la vostra password Wifi in modo da evitare che altri si introducano indebitamente all’interno della vostra rete senza fili.

Add Comment