Chrome Protector avvisa se sono installate estensioni dannose sul proprio browser

chrome protector

La maggior parte degli utenti di Internet non si aspetta che le estensioni istallate da repository ufficiali possano contenere codice dannoso che entra in azione direttamente al momento dell’installazione, o più tardi, in caso di aggiornamento. Solitamente, tale codice è utilizzato per scopi di guadagno e non per la distribuzione di malware o altre attività dannose.

La notizia del momento è alcune società commerciale hanno approcciato alcuni sviluppatori di estensioni per il browser per acquisire le loro creazioni, in cambio di centinaia se non migliaia di dollari. Qualche tempo dopo, queste stesse estensioni sarebbero state aggiornata dal nuovo proprietario con del nuovo codice in grado di tracciare gli utenti durante la navigazione su Internet, inserire annunci  o link di affiliazione su pagine web. Questo avviene automaticamente, di solito, e senza notifica per l’utente.

Poiché poco probabile che molti utenti delle estensioni sarebbero d’accordo con questo tipo di attività, queste nuove opzioni di monetizzazione sono spesso opt-out, ovvero sono attivate per impostazione predefinita.

La nuova estensione per Google Chrome, Chrome Protector, è stata creata in risposta delle notizie recenti. Attualmente controlla le estensioni installate e informa se un’estensione dannosa viene trovata.

Come fa tale controllo? Si avvale di una blacklist che viene regolarmente aggiornata in base alle segnalazioni degli utenti, dell’autore stesso e degli avvisi pubblicati su Reddit. L’autore sembra avere piani per espandere questo aspetto in un secondo tempo, e l’addon potrebbe diventare davvero interessante. Per esempio, una delle possibilità potrebbe essere quella di monitorare le recensioni delle estensioni e verificare se tali valutazioni decrescono rapidamente in un breve lasso di tempo.

Questo significa che l’estensione non protegge da nuove estensioni dannose in tempo reale, poiché potrebbe servire del tempo prima che si diventi consapevoli che qualcosa non va con un certo addon. Sebbene potrebbe avere senso per alcuni installare l’estensione e tenerla installata, per altri può essere sufficiente installarla una sola volta oppure occasionalmente, almeno per il momento.

Se l’autore dell’estensione aggiungesse altre caratteristiche per migliorare l’usabilità, come il monitoraggio delle modifiche alla classificazione, dei commenti, degli aggiornamenti delle estensioni e dei rapporti da sviluppatori “noti”, Chrome Protector potrebbe diventare un’estensione indispensabile per gli utenti di Chrome che utilizzano molte estensioni. Per ora, è un’estensione abbastanza utile, che può avere il suo uso per alcuni utenti.

Add Comment