Chrome si aggiorna contro i Crapware

crap2

Google sembra ascoltare le urla di dolore del Web quando questo viene assalito da un esercito di programmi indesiderati. E’ ormai diventato un rito, specialmente parlando dei programmi gratuiti, fare una scansione anti-adware o malware dopo un’installazione. Regolarmente ogni programma gratis ha almeno un programma a scopo pubblicitario. Di qualcosa dovranno pur mangiare, certamente, ma esistono altri siti che distribuiscono lo stesso programma, con più Adwares ficcati dentro e soprattutto il compenso non viene devoluto ai programmatori originali ma al sito “truffaldino” stesso.

Ed ecco che Chrome ora si aggiorna. Vi consigliamo di farlo stesso ora, alla sua ultima versione: noterete delle piacevoli sorprese. Prima di tutto ora Chrome ha un database dei programmi più scaricati e di quali sono i suoi siti primari per il download, e non quelli di terze parti. Se per caso vogliamo ad esempio scaricare VLC e andiamo in un sito che non è quello principale, conosciuto per installare un sacco di Adwares, Chrome ci avvisa. Stessa cosa se scarichiamo un file da un sito web segnalato come “Crapware”, ovvero che installa un sacco di programmi inutili insieme a quello che vogliamo. Il contenuto viene rigettato e bloccato.

Quando andiamo ad effettuare una ricerca in Chrome, ora i risultati vengono filtrati ancor di più, specialmente se dobbiamo in buona fede cercare un programma. Questa è sul serio una buona notizia per i navigatori, ma non certo estremamente positiva per i siti autonomi. Ci sono anche siti web che citano l’autore originale e riportano il Link del sito madre, e questi possono subire non pochi danni dalla scelta della grande G. Ma è tutto da vedere se finiranno nella lista degli esclusi.

Tuttavia, se volete aggiornare il vostro Chrome potete sia navigare tranquillamente per un po’ (lo controlla da solo) ma potete anche aprire “Informazioni su Google Chrome” usando il menu in alto a destra.

Add Comment