Come abilitare criptare dei file in Windows 10

Windows 10 encriptare

Al giorno d’oggi si parla parecchio del tema della criptazione, cosa risalente alla faccenda degli attacchi terroristici a Parigi e tutta la confusione che sta accadendo anche a livello informatico. Cominciamo a sfatare qualche mito che riguarda questa pratica: non è una manovra utilizzata da chi vuole far del male al prossimo, tutt’altro. Criptare dati e connessioni rende più sicura la persona da eventuali attacchi, cosa al giorno d’oggi anche parecchio incoraggiata. Infatti in Windows 10 è una protezione spessa abilitata di standard, senza bisogno di particolari manovre. Vediamo come funziona.

Come abbiamo già detto, Windows 10 ha una funzione di criptazione già abilitata. Una funzione che se vogliamo è stata abilitata anche in Windows 8.1, con alcune differenze. Questa funzione però s’attiva solamente se c’è dell’Hardware specifico e se abbiamo un account Microsoft connesso ed attivo nel sistema. Se dimenticate la password o non riuscite ad accedere ai vostri file, potete richiedere una chiave unica che viene memorizzata nei server della Microsoft. Per vedere se è in funzione e si può attivare, accedete nel sistema tramite le impostazioni e quindi cercate nelle informazioni nei vari menù, preferibilmente quello che vi dice in generale la composizione del vostro PC relative alla CPU, RAM, ect.

E se non vogliamo utilizzare questa funzione? Potete sempre affidarvi a BitLocker, il quale è stato inserito da anni nei sistemi della Microsoft per proteggere i propri dati. E’ difatti un sistemino potente e permette anche di criptare le penne USB. Il problema principale è che è incluso solamente nelle edizioni professionali di Windows, e Windows 10 non è da meno. Se avete un edizione Pro di Windows 10, controllate nello start, fra le apps, se Bitlocker è presente. Basta anche cercarlo con la funzione di ricerca.

E se tutto questo non rientra nelle vostre possibilità? Potete sempre usare un programma esterno, come TrueCrypt, che anche se è defunto può funzionare su una moltitudine di PC esistenti.

Add Comment