Come aumentare la durata batteria del Kindle

Durata batteria Kindle

Forse non è il più popolare in Italia, ma in tante altre zone questo mix Ebook reader / Tablet è molto ben visto per l’economia di costi e d’uso. E’ anche sponsorizzato dall’Amazon con tutte le sue offerte che ne seguono, ma il Kindle può avere dei problemi. A volte si promettono cose come tantissime ore di lettura, ma delle volte ciò non è possibile e ci ritroviamo con una batteria scarica. Ecco cosa possiamo fare per aumentarne la durata:

Aggiornate il Firmware. A volte questo basta a migliorare molte cose. Potete controllare la versione del firmware attraverso il menù e su Informazioni dispositivo. Poi passate direttamente a questa pagina per controllare l’ultima versione e il cosa fare per aggiornarla. Se siete regolarmente connessi ad internet con il vostro Kindle, potete saltare questo passo: solitamente viene aggiornato automaticamente al solo contatto con la rete.

Disattivate la connessione dati. Sia Wifi o 3G, l’importante per salvare batteria è proprio disattivare le comunicazioni. Per farlo nel modo più efficace basta attivare la modalità offline (conosciuta anche come modalità Airplane / Aereo)

Controllate la retroilluminazione. Regolatela al più basso possibile, ma naturalmente non rendetela una minaccia per la vostra vista. Testate una quantità di luminosità più bassa nei vari ambienti nel quale leggete.

Disabilitate l’aggiornamento della pagina. In certi Kindle c’è una funzione che si chiama “Aggiorna pagina automaticamente” o simili. Questa funzione è fatta per non creare un effetto “fantasma” della pagina precedente, visto il display a basso consumo. Questo naturalmente raddoppia il consumo della batteria perché il dispositivo deve leggere due volte la pagina. Se non è un fastidio per voi ritrovarvi con qualche pezzo della pagina precedente, disabilitate questa funzione.

I soliti consigli. Tenete sempre d’occhio la temperatura nel quale ricaricate la batteria, non fatelo scaldare troppo. Inoltre questo è un dispositivo (specialmente nei modelli più semplici) che va ricaricato almeno qualche volta con un ciclo completo (lasciatelo scaricare per bene, circa il 15%, poi ricaricatelo).

 

Add Comment