Come eseguire il recupero delle foto cancellate

Come eseguire il recupero delle foto cancellate

Di tanto in tanto capita di cancellare in maniera accidentale una o più foto dal computer, da un supporto esterno o dal rullino fotografico del cellulare. In situazioni di questo tipo non è il caso di disperarsi poiché generalmente è possibile eseguire il recupero delle foto cancellate.

Ricorrendo all’utilizzo di apposite risorse è infatti possibile recuperare le foto cancellate in men che non si dica a patto però che queste non siano già state sovrascritte da altri dati.

Usando il software ZAR è infatti possibile effettuare il recupero delle foto cancellate. ZAR è un’applicazione per sistemi operativi Windows che consente di recuperare le foto cancellate da memory card, chiavette USB e vari altri dispositivi in modo molto semplice ed immediato.

Per eseguire il recupero delle foto cancellate la prima cosa da fare consiste nel cliccare qui in modo tale da collegarsi al sito web ufficiale di ZAR e nell’effettuare il download del software. Una volta completato il download sarà sufficiente fare doppio click sul file scaricato così da poter avviare e completare il processo di installazione del software.

Come eseguire il recupero delle foto cancellate

Al primo avvio del programma verrà visualizzato un avviso relativo al fatto che gli antivirus possono rallentare i tempi di scansione delle memory card e di tutti gli altri drive su cui sono presenti le foto da recuperare. Proprio per questo ZAR premete di disattivare momentaneamente l’antivirus. Eventualmente è anche possibile evitare la disattivazione momentanea dell’antivirus tenendo però conto del fatto che per recuperare le foto sarà necessario attendere qualche minuto in più del previsto.

A questo punto per eseguire il recupero delle foto cancellate basta cliccare sul pulsante Image Recovery (Free), selezionare l’unità da cui si desidera recuperare le immagini, cliccare sul pulsante Next ed attendere che venga eseguita la scansione dei file cancellati sul dispositivo.

Una volta completata la scansione basterà mettere il segno di spunta accanto alla cartella ROOT in modo tale da selezionare tutte le immagini che possono essere recuperate. In alternativa è anche possibile selezionare manualmente e singolarmente le immagini che si desidera ripristinare avendo inoltre la possibilità di visualizzarne l’anteprima. Successivamente si dovrà cliccare sul pulsante Next, scegliere la cartella in cui copiare le foto recuperate, cliccare sul pulsante Start copting the selected files ed attendere che l’operazione venga portata a termine.

Completata la procedura basterà fare click sul pulsante Exit per chiudere ZAR.

Da notare che il software consente anche di delimitare il recupero delle foto scattate prima o dopo di una determinata data mettendo il segno di spunta accanto alle voci Date after e Date before e quello delle immagini che hanno determinate dimensioni mettendo il segno di spunta accanto alle voci Min size e Max size.

Add Comment