Come rinnovare il proprio Smartphone Android

Rinnovare android

A volte l’età del nostro Smartphone può essere importante sul fattore della velocità di calcolo e di chiamata. Ci sono volte che l’accumulo di dati e varie installazioni e disinstallazioni negli anni comporti qualche problema, perciò rinnovare il cellulare può essere cruciale. Ma che significa “rinnovare”? Semplicemente mettere a nuovo il proprio prodotto, ripristinando in parte la sua potenza originaria e mettendo a nuovo la sua estetica.

Facciamo un reset di fabbrica…delle volte ci vuole proprio, specialmente se il nostro cellulare ha circa un paio d’anni e poca manutenzione. Ricordatevi però di memorizzare in backup le cose più essenziali (non proprio tutto-tutto) per non far ripetere i problemi d’ingolfo e rallentamento.

Facciamoci il Root…ormai con la sua età, è bene che ci piazziamo un bel root per installarci programmi capaci di spingere le sue prestazioni in alto. Kingo, Shuame ed altri programmi automatici possono fare tutto ciò in maniera comoda e veloce.

Cambiamo il launchers e i temi…a volte per trovarci una spinta di velocità, possiamo cambiare il Launcher. Ce ne sono di diversi in giro, e tutti hanno i loro pro e contro. Perciò scegliete bene quel che volete installare! I temi possono pure dare un tocco d’innovazione in più al vostro vecchio cellulare…

Cambiamo il case e/o la cover…bene, a parte i fattori prestazionali, che ne dite di farlo apparire più bello? Cambiare la cover può dare un ulteriore tocco estetico allo smartphone. Inoltre alcuni case e cover hanno vantaggi prestazionali, come raffreddare più in fretta il cellulare.

Comprate un Power Bank. Se avete problemi con la batteria, l’avete già cambiata ed è semplicemente il cellulare a succhiar via troppa energia, allora provate a portare con voi un potente Power Bank. Questo è più che sufficiente per permettervi di usare il vostro cellulare come e quando volete durante la giornata.

Add Comment