Commodore Pet, il nuovo smartphone per chi ama i videogiochi vintage

Smartphone-Commodore-PET-672x372

Tutti coloro che amano i videogame non potranno ovviamente non avere i cosiddetti lacrimoni agli occhi sentendo parlare del mitico Commodore. Nel corso degli anni Ottanta, questa famosa azienda aveva sviluppato dispositivi che tanto erano riusciti a creare entusiasmo tra i giovani, come il Vic20, l’Amiga e soprattutto il C64.

Pelle d’oca sulle braccia, perché il marchio Commodore sta tornando nuovamente sul mercato, soprattutto per merito di due imprenditori nostrani, che hanno di fatto registrato il marchio nel Regno Unito e lo sfrutteranno per presentare un nuovo smartphone Android: stiamo parlando del Commodore Pet, che tra qualche settimana farà capolinea pure sul mercato italiano.

Questo nuovo dispositivo mobile potrà contare su un display da 5,5 pollici, ma anche su due fotocamere, di cui una da 13 Mpx ed un’altra frontale da 8 mpx, con dual slot sim e soprattutto un emulatore del fantastico C64.

Non solo, visto che ci sarà pure un altro emulatore che permetterà di tornare a giocare con tanti giochi classici del mitico Amiga: gli utenti potranno tranquillamente scaricare tanti giochi che hanno inciso sulla loro infanzia e giovinezza e che non si sono mai dimenticati.

Il nuovo smartphone Commodore Pet verrà sviluppato da Massimo Canigiani e Carlo Scattolini: come avrete sicuramente intuito, il nome “PET” è proprio un riconoscimento ad uno dei vari computer che sono stati realizzati dalla celebre azienda negli anni Ottanta.

Ricordiamo come la mitica azienda Commodore andò incontro al fallimento ventuno anni fa: in tutto questo tempo, il marchio ha avuto diversi passaggi di proprietà, fino all’ultima acquisizione made in Italy.

Add Comment