Condividere lo schermo del PC con qualsiasi computer su WiFi o LAN utilizzando ScreenTask

ScreenTask

Molti software per la condivisione della schermata del PC disponibili per Windows, oltre ad essere abbastanza costoso, sono afflitte dal fastidio di dover passare attraverso complesse procedure di login o complicate configurazioni. ScreenTask è una applicazione per la condivisione dello schermo open source che semplifica questo compito per gli utenti che vogliono semplicemente condividere i loro schermi con gli altri sulla loro rete locale. Dato che la condivisione avviene sulla rete locale Wi-Fi o LAN, si elimina la necessità di inutili iscrizioni a servizi.

Una volta che l’applicazione è in esecuzione, viene fornito un URL univoco che può essere condiviso con quanti computer locali si desideri. In più, ScreenTask non richiede alcuna installazione sul lato client, poichè utilizzando l’URL condiviso, gli altri utenti possono visualizzare lo schermo del PC su qualsiasi browser e qualsiasi piattaforma senza software aggiuntivo.

L’applicazione è molto facile da impostare. L’unica stranezza, semmai, è che l’app non è portatile, quindi se si passa continuamente tra diverse reti o computer, non è possibile semplicemente eseguirla da una pen drive, ma occorrerà installarla nel sistema che si intende utilizzare per la condivisione dello schermo. Tuttavia, una volta fatto ciò, il resto può essere configurato in pochi clic del mouse.

Avviare l’applicazione e iniziare selezionando l’IP del dispositivo di rete che si sta attualmente utilizzando dal menu a tendina. Successivamente, è necessario specificare il numero di porta e il periodo di aggiornamento espresso in millisecondi.

Facoltativamente, è possibile anche avviare una sessione di condivisione dello schermo privata con username e password. Per farlo, basta semplicemente abilitare ‘Private Task’ e riempire i campi vuoti ‘User‘ e ‘Password‘ alla sua destra. Poi, cliccare sul pulsante ‘Start Server‘ per iniziare la sessione di condivisione dello schermo.

ScreenTask genera quindi l’URL appropriato da condividere con gli altri sulla stessa rete. Il link comprende l’indirizzo IP del PC e il numero di porta che è stato impostato. I destinatari devono solo inserire l’URL nella barra degli indirizzi del proprio browser web. Se la sessione di condivisione è privata, dovranno specificare anche l’username e la password associati.

L’interfaccia web ha tre opzioni nella parte inferiore che permettono ai destinatari di smettere di guardare la sessione, ottimizzare il periodo di aggiornamento e passare alla modalità schermo intero.

Anche se ci sono un sacco di applicazioni desktop per la condivisione dello schermo, se si dovesse mai avere la necessità di condividere lo schermo con più utenti sulla stessa rete Wi-Fi o LAN, ScreenTask è l’applicazione perfetta.

Add Comment