Come configurare Outlook con Gmail

gmail outlookQuando si acquista uno smartphone Android, il sistema chiede la creazione, o comunque l’uso, di un indirizzo email del servizio di messaggistica di Google, Gmail. Capita però che molti posseggano già un indirizzo e-mail personale e vogliano continuare a farlo, come può succedere se si possiede un indirizzo di posta di Microsoft, che utilizza Outlook. Outlook è uno dei programmi di posta elettronica migliori in circolazione, ed è comprensibile che molti vogliano continuare ad approfittare dei suoi servizi. In questo caso, chi lo desidera può scaricare l’app del client direttamente dal Play Store e configurare Outlook con Gmail.

Configurare Outlook con Gmail passaggio per passaggio

Alcuni non sanno che è possibile configurare Outlook con Gmail, ma il client di Google permette di aggiungere indirizzi e-mail secondari anche di altre compagnie. Come fare quindi? La prima cosa che bisogna fare per configurare Outlook con Gmail è attivare in Gmail l’opzione che consenta di aggiungere indirizzi e-mail di terzi. A volte ciò è possibile in automatico, per cui questo prossimo step per alcuni potrebbe essere superfluo. Da Chrome, andate su https://mail.google.com/mail/ che vi farà accedere a Gmail (la prima volta sarà necessario inserire le credenziali). Da qui, bisogna cliccare sulla rotella in alto a destra e dal menu che scende, cliccare su Impostazioni. Nella finestra, selezionare la finestra Inoltro e POP/IMAP, poi spuntate la voce Attiva POP solo per i messaggi che arrivano a partire da adesso e assicuratevi che vi sia la spunta alla voce Attiva IMAP nella scheda Accesso IMAP. Il prossimo passo consiste nell’attivare il supporto alle applicazioni considerate da Google meno sicure, come avviene nel caso di Outlook. Sempre dal proprio account Google, si clicchi sulla propria foto profilo e si scelga Account personale: di lì si cerci la scheda Accesso e sicurezza e si abiliti la voce Consenti app meno sicure.

Una volta finiti questi passaggi, configurare Outlook con Gmail è facilissimo: se è la prima volta che si usa il client per accedere all’indirizzo Gmail sarà necessario inserire il nuovo indirizzo tramite una procedura guidata. Cliccate su File, poi scegliete Impostazioni account e infine cliccate su Nuovo. Qui sarò il programma stesso a chiedervi tutti gli elementi necessari per configurare Outlook con Gmail, come nome, indirizzo e-mail e password. In taluni casi, Google potrebbe richiedere la creazione di una password ad hoc, cosa che porterà ad una procedura di verifica a due passaggi attraverso la quale bisognerà inserire il proprio numero di cellulare per ricevere il codice richiesto e poi creare la password. Questo accade quando è attiva l’opzione “verifica in due passaggi”.

Configurare Outlook con Gmail inserendo i parametri manualmente

Talvolta capita che Outlook non sia in grado di configurare correttamente l’indirizzo di Gmail. In questo caso si provi innanzitutto a verificare che i dati inseriti siano corretti e che vi sia l’autorizzazione all’accesso per le app meno sicure nelle impostazioni, come visto prima. Altrimenti si potrà decidere di inserire i dati manualmente spuntando la voce Configura manualmente le impostazioni del server o tipi di server aggiuntivi. Si potrà scegliere tra l’uso del protocollo IMAP o POP3, con il primo che è nuovo e più avanzato. Ecco come riempire la scheda:

  • Se si sceglie IMAP per configurare Outlook con Gmail:

Server posta in arrivo (IMAP): imap.gmail.com

Porta: 993

Richiede SSL: si

Richiede autenticazione: si

Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com

Porta: 465 o 587

Richiede SSL: si

Richiede autenticazione: sì

Nome completo o nome visualizzato: [Inserire il proprio nome]

Nome account o Nome utente: indirizzo di posta elettronica Gmail

Indirizzo e-mail: indirizzo di posta elettronica Gmail

Password: password utilizzata per Gmail

  • Se si sceglie POP3 per configurare Outlook con Gmail:

Server posta in arrivo (IMAP): pop.gmail.com

Porta: 995

Richiede SSL: si

Richiede autenticazione: si

Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com

Porta: 465 o 587

Richiede SSL: si

Richiede autenticazione: sì

Nome completo o nome visualizzato: [Inserisci il tuo nome]

Nome account o Nome utente: indirizzo di posta elettronica Gmail

Indirizzo e-mail: indirizzo di posta elettronica Gmail

Password: password utilizzata per Gmail

Add Comment