Cos’è la modalità Risparmio Energetico in iOS 9.

iPhone iOS 9

Con l’arrivo di iOS 9 abbiamo preso nota di molte novità, con anche diversi supporti per (ancora da vedere, ma sempre più vicino) iPhone 6S. Con le sue diverse capacità e con un arrivo in ritardo per l’Apple Watch, iOS 9 è stato messo a disposizione e scaricato da ormai moltissimi utenti in giro per il mondo. Molti però sono un po’ in dubbio sulla funzionalità del risparmio energetico nel sistema operativo.

Iniziamo dalla base: il risparmio energetico in iOS 9 (che molti puntano, è stato già introdotto nei sistemi operativi Android da anni) è una funzione che permette di consumare meno energia, e su questo ci sono arrivati tutti. Tuttavia non è solo uno strumento per consumare meno batteria, ma anche per salvarla: man mano che andiamo avanti molti cellulari hanno la batteria integrale, ovvero che non si può rimuovere. Questo è soprattutto il caso degli iPhone, perché è già uno standard di quella serie che la batteria sia esclusivamente incastonata al suo interno, il quale richiede solo un centro Apple o un buon tecnico per sostituirla. Il risparmio energetico s’occupa di ritoccare temporaneamente queste impostazioni:

– Abbassa l’illuminazione schermo

– Disabilita la notifica di alcuni programmi (come Mail)

– Disabilita il controllo in background dei programmi (Così chiamato Background Refresh)

– Il display e vari software si disabilitano in un lasso minore di tempo

Possiamo abilitarlo noi andando in Impostazioni > Batteria oppure possiamo abilitarlo anche quando scendiamo sotto una certa percentuale (di solito intorno al 20%). E’ bene pensare infatti che una batteria, se sfruttata troppo vicino al 15% di carica, può iniziare a perdere molta della sua longevità nella lunga gittata. Per questo la modalità di risparmio può entrare in azione e causare meno stress alla batteria, anche quando dobbiamo proprio usare il cellulare in circostanze d’emergenza. Una funzione che seppur discussa, risulterà utile a molti iPhone intorno al globo, anche per garantire una migliore durata e meno ricambi della batteria negli anni.

Che ne pensi?