Come creare un blog e cimentarsi nella scrittura online

creare un blog

I nostri consigli per chi desidera creare un blog

Se quella per la scrittura è la vostra passione, ma non avete ancora avuto la fortuna di ottenere un ingaggio, potreste ingannare l’attesa (o semplicemente coltivare un hobby) provando a creare un blog.

I temi di cui discorrere potrebbero essere i più svariati (i vostri preferiti, ovviamente, purché siano in linea con la le disposizioni della piattaforma cui vi rivolgerete) e, grazie alla possibilità di personalizzare al meglio l’interfaccia del sito, il vostro piccolo spazio online avrà l’aspetto che ritenete faccia maggiormente al caso vostro.

Detto ciò, descriveremo in questo articolo le poche e semplici procedure da effettuare per creare un blog e scrivere di tutto, ma proprio tutto, quello che più vi sta a cuore!

Ecco come fare a creare un blog

La prima (e probabilmente più importante) cosa da fare se desiderate creare un blog è scegliere con cura la piattaforma cui dedicare il vostro tempo e i vostri pensieri.

Tra quelle più famose (e dunque più utilizzate), troviamo certamente WordPress, AlterVista e Blogspot. Come fare a scegliere? Semplice, date un’occhiata a qualche blog già esistente e cercate di capire se l’aspetto delle pagine e le impostazioni generali sono di vostro gradimento.

Ovviamente, creare un blog online è un’operazione gratuita (a meno che non intendiate acquistare il dominio o vi rivolgiate a qualche piattaforma particolare) e molto semplice da mettere in pratica. Una volta scelta la piattaforma, infatti, vi basterà seguire le istruzioni e personalizzare al meglio lo spazio.

Altri consigli e utili suggerimenti per creare un blog

La seconda cosa da fare per creare un blog (viene subito dopo la scelta della piattaforma da utilizzare) è decidere con cura il nome dello spazio e l’indirizzo internet che gli utenti dovranno raggiungere per potervi leggere.

Se il blog è monotematico, avrete forse meno bisogno di quanto stiamo per consigliarvi, ma se avete intenzione di parlare di svariati argomenti, create delle categorie (amore, lavoro, famiglia, tecnologia, benessere ecc.ecc.) e archiviate i post in base al tema trattato. Ovviamente, le scelte che farete quando inizierete a creare un blog sono assolutamente reversibili. Infatti, qualora vogliate aggiungere categorie, cambiare l’immagine della testata, i colori e quant’altro avrete programmato, sarete liberi e padroni di farlo.

 

Add Comment