Che differenze ci sono fra Amazon Fire OS e Android?

Fire OS

C’è una buona quantità di gente che è attirata all’idea d’un Amazon Fire. Questo Tablet è piuttosto particolare, con una miscela Hardware/Software ancora più interessante. Ed è proprio questo che molti tendono a non capire esattamente: il fatto che questo prodotto utilizza un sistema operativo chiamato Fire OS. Non è esattamente Android, ma un sistema operativo distribuito da Amazon, seppur basato comunque su Android. Questo comporta delle differenze molto particolari. Vediamo quali sono.

Le differenze ovvie…ci sono, ed è quella più famosa: la mancanza di Google Play ed i servizi Google. Questo è un Tablet “tutto Amazon” perciò qualsiasi cosa di vitale è legato ad Amazon. Perfino il browser che si chiama Silk.

Un’altra differenza che si nota quasi da subito è l’impossibilità di cambiare il Launcher, arrivando a dover sopportare per forza quello standard. Ma in fondo questo è un tablet con la funzione “Kindle Freetime” reputata molto buona fra i genitori che hanno deciso d’affidare al proprio figlio piccolo il Tablet, senza correre rischi che la carta di credito venga prosciugata o che scaricherà Apps inadatte.

Perciò sì, quello che si può dire di più importante è che il Fire è un Tablet di poco costo, ma con molte restrizioni presentate da Amazon, compresa la pubblicità integrata nel Lock che si può rimuovere solo se paghiamo. Naturalmente con l’assenza di Google Play non possiamo comprare e scaricare Apps…da lì, almeno. E’ infatti contenuto nel Tablet il proprio Store di Amazon, il quale non contiene tutte le applicazioni che Gplay può offrire. Ha una presentazione tuttavia più sfiziosa e designata apposta per il Fire, il che lo rende più adatto allo scopo almeno.

E’ tuttavia possibile modificare il proprio Fire per poter installare i servizi Google e convertire il Tablet ad un semplice Tablet Android, con una composizione interna pure niente male. Ne parleremo presto…

Add Comment