Come disabilitare iMessage su iPad

Come disabilitare iMessage su iPad

Come da titolo, nella guida odierna vi andremo a spiegare come disabilitare iMessage su iPad seguendo dei semplicissimi passaggi adatti anche se nel campo della tecnologia mobile siete poco esperti.

Ecco come disabilitare iMessage su iPad grazie a dei facilissimi passaggi

Entrando nello specifico, per chi dunque fino ad oggi non ne era a conoscenza, se si ha intenzione di cambiare tablet e di conseguenza abbandonare una volta per tutte il buon iPad di Apple per passare ad una tavoletta digitale Android, una delle prime operazioni da mettere in atto oltre a quella di togliere la SIM per inserirla successivamente nel nuovo dispositivo, consiste nella disabilitazione di iMessage. In caso contrario, è bene che sappiate che non potrete più guardare sul nuovo tablet i messaggi inviati dagli altri iDevice.

Andiamo dunque a vedere molto brevemente ma al tempo stesso dettagliatamente come disabilitare iMessage su iPad grazie a due metodi, ovvero: la prima è la disattivazione di iMessage da iPad, la seconda consiste nel disabilitare iMessage da Pc, direttamente dal web.

Vediamo prima di tutto come disattivare iMessage direttamente da iPad: il percorso che bisogna seguire alla lettera è il seguente:

 

 

“Impostazioni” > “Messaggi” > “iMessage”. Una volta che avete modificato l’interruttore, rimuovete la scheda SIM della vostra tavoletta digitale.

Disattivazione iMessage su iPad, tramite computer: questa soluzione consiste nel collegarvi al PC sulla pagina Internet seguente: “Deregiser iMessage” e nello scrivere il numero della SIM nel campo chiamato Phone Number, una volta selezionato il proprio paese dall’apposito menu’ a tendina. Appena riceverete il codice di sblocco sulla vostra SIM, non dovrete far altro che metterlo nel campo seguente:  “Confirmation Code”.

Ora sapete come disabilitare iMessage su iPad. In tutte e due i metodi che vi abbiamo descritto poco sopra, potrete in tutta tranquillità ripristinare la ricezione dei messaggi. Tuttavia, in conclusione, se avete intenzione di proseguire ad usare l’iPad di casa Apple, vi consigliamo vivamente di optare per il primo metodo.

Per oggi è tutto cari lettori, nel caso riscontrate qualche problema non esitate a scriverci. Alla prossima!

Che ne pensi?