Dispositivi Android: come cambiare IMEI

imei

IMEI è l’acronimo di International Mobile Equipment Identity e sta ad indicare il numero identificativo univoco di ogni dispositivo mobile. In sostanza è un codice standard composto da 14 cifre decimali che può essere utilizzato, in caso di furto, per bloccare l’accesso alla rete del device. Cambiare l’IMEI del dispositivo Android, seppur non consigliato, può dare quale beneficio in più come ad esempio rendere lo smartphone o il tablet irraggiungibile o irreperibile, oppure per ripristinarlo in caso di problemi. Per conoscere il codice IMEI su Android basta recarsi sul menu Impostazioni e successivamente Info Telefono, ma se il device non è tra i più recenti basterà comporre *#06# e premere il tasto di invio chiamata.

Come cambiare codice IMEI

Per cambiare l’IMEI bisogna digitare dal tastierino numerico il codice: *#*3646633#*#* oppure installare ed aprire MTK Engineering Mode. A questo punto si aprirà MTK Engineering Mode dal quale ci si dirigerà sulla scheda Connetivity e successivamente su CDS Information, da quest’ultima schermata bisogna premere la voce Radio Information (se il dispositivo Android è Dual Sim bisognerà scegliere a quale delle due Sim modificare il codice). Nella schermata che si aprirà nella parte in alto ci sarà la dicitura AT+ e digitare al suo fianco EGMAR=1,7”scrivere tra le virgolette il nuovo codice IMEI” e dare conferma con Send At Command. Per rendere attive le modifiche sarà a questo punto necessario riavviare il dispositivo, per avere conferma che il codice IMEI sia stato cambiato, basta ridigitare sul tastierino numerico il codice *#06# ed avviare la chiamata.

Come cambiare ID del dispositivo senza Root

Nel caso in cui si volesse modificare anche l’ID del dispositivo Android è possibile farlo anche senza Root. Innanzitutto è bene sapere prima che questa procedura cancellerà tutti i dati presenti nel device, pertanto è bene prima eseguire un Backup, dopodiché ci si dirigerà su Impostazioni > Backup e Reset e cliccare sulla voce Ripristino dati di Fabbrica. Una volta completato il Reset al dispositivo Android sarà stato dato un nuovo ID.

One Response

  1. Danilo ciampella 22/11/2016

Che ne pensi?