Dropbox 2.8.0 offre una migliore gestione delle grandi dimensioni nei sistemi client

update dropbox

Il provider di backup su cloud Dropbox ha rilasciato una nuova versione del suo software desktop per tutti i sistemi operativi supportati.

Dropbox 2.8.0 è attualmente disponibile come “release candidate”, il che significa che è nel suo ultimo stadio di sviluppo prima che il client stabile di Dropbox, alla versione 2.6.33 attualmente, sia aggiornato alla nuova versione.

La nuova versione del client desktop di Dropbox include con diverse nuove funzionalità interessanti. Probabilmente una delle caratteristiche più interessanti della nuova versione è che l’opzione di sincronizzazione selettiva è ora visualizzata durante l’installazione se i file archiviati in Dropbox superano i 10 gigabyte di dimensione.

La stessa opzione viene visualizzata anche se il processo di sincronizzazione iniziale causasse l’utilizzo della maggior parte dello spazio libero rimanente sul disco rigido.

L’idea principale dietro la nuova funzionalità è quella di fornire agli utenti certe opzioni per selezionare solo i file da sincronizzare, se lo desiderano, e anche di accelerare il processo di sincronizzazione, risparmiando larghezza di banda ed evitando che una delle partizioni nel loro sistema esaurisce lo spazio libero a causa della suddetta sincronizzazione.

Se l’account sul sistema è stato precedentemente collegato a Dropbox, non sarà visualizzata la richiesta durante l’installazione. Il ragionamento alla base di questa decisione è che il team presuppone che gli utenti abbiano già impostato la sincronizzazione selettiva nel client, in quel caso.

La sincronizzazione selettiva consente di selezionare i file e le cartelle che si desidera vengano sincronizzati con il proprio sistema. Tutti i file non espressamente selezionati non saranno sincronizzati. L’opzione si trova tra le preferenze di Dropbox ala voce Avanzato > Sincronizzazione selettiva .

Dropbox sta rilasciando i cosiddetta “auto sign-in installer” per Windows e OS X. La differenza fondamentale rispetto agli installer regolari è che se si è già loggati a Dropbox sul sito web, non sarà richiesto nuovamente l’accesso attraverso il client.

Dropbox mette a disposizione entrambe le versioni di installer per i due sistemi operativi così da poter decidere quale utilizzare. La funzionalità non è abilitata per gli utenti che hanno configurato l’autenticazione a due fattori e gli utenti di account aziendali.

Non c’è stata ancora nessuna conferma ufficiale riguardante quando verrà rilasciata la nuova versione stabile del client Dropbox 2.8.0. Considerando che si tratta di una release candidate, è molto probabile che questo accadrà molto presto.

È possibile comunque scaricare le build release candidate visitando questo thread sul forum ufficiale di Dropbox.

Add Comment