eBay attaccato dagli hacker, bisogna cambiare password

eBay attaccato dagli hacker, bisogna cambiare password

Nel corso della giornata di ieri eBay ha pubblicato un messaggio che ha subito generato non poco panico tra l’utenza: sia sul sito web del colosso delle aste online sia su quello di PayPal è stata infatti notificata agli utenti la necessità di cambiare la password impiegata per effettuare l’accesso agli account personali.

Eccezion fatta per l’invito a cambiare password in un primo momento non sono però state fornite ulteriori informazioni. Agli utenti, infatti, non è stato spiegato il perché di tale avviso anche se in molti hanno inevitabilmente cominciato a pensare ad un attacco hacker.

Dopo qualche ora è stato poi diffuso un comunicato di eBay con cui è stata confermata l’esistenza di un attacco che ha compromesso il database contente le password criptate ed altri dati legati al noto sito.

La società ha tuttavia sottolineato che il database è stato compromesso tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo ma soltanto due settimane fa si è scoperto qualche accesso non autorizzato con gli account di alcuni impiegati della società.

Il numero uno delle aste in rete, che allo stato attuale delle cose sta collaborando con le forze dell’ordine per capire l’origine del cyberattacco, ha comunque assicurato che non ci sono prove di attività non autorizzate con gli account degli utenti né di accessi non controllati a informazioni relative a carte di credito e altri sistemi di pagamento che sono conservate separatamente in formati criptati. eBay ha infatti provveduto a precisare che non sono state registrate situazioni di attività fraudolenta considerando che il database non conteneva informazioni sensibili e che l’attacco non fa riferimento ai database di PayPal poiché vengono gestiti a parte.

Per evitare qualsiasi possibile problema eBay ha comunque invitato gli utenti a cambiare la parola segreta utilizzata per accedere agli account.

 

Add Comment