Fare foto con lo Smartphone a distanza. La soluzione.

Far foto con il proprio smartphone è una cosa fondamentale al giorno d’oggi, a volte per il classico Selfie o per fare foto panoramiche mozzafiato. Del resto però, alcuni non s’accontentano di tenere il proprio telefonino nelle mani. Questo perché delle volte hanno bisogno di posizioni un po’ difficili o soffrono d’una presa piuttosto “tremolante” che può risultare in foto sfuocate o comunque mosse. Soluzioni per fortuna ci sono, e possono essere anche piuttosto comode se analizziamo bene la situazione.

Trovare piedistalli o treppiedi per il nostro Smartphone non è difficile, la difficoltà viene appunto a fare una foto senza muovere lo smartphone o toccarlo. Ebbene, controllate se è possibile scattare una foto premendo il tasto VOLUME, dato che in molti modelli di cellulari muniti sia di Android che di iOS vi è la possibilità di scattare la foto in quel modo dato che il tutto è posizionato in maniera comoda per le mani. Naturalmente questa opzione è specifica per chi fa foto in orizzontale, che è l’opzione più agiata per fare immagini dettagliate.

La soluzione che può risultare più adatta è perciò usare un auricolare che può aumentare o diminuire il volume, ergo può funzionare da sostituzione per il tasto del volume del cellulare. Infatti, non appena lo smartphone rileva la pressione del tasto, scatta la foto. Non sappiamo quanti auricolari sono compatibili, quelli muniti di filo hanno la maggior possibilità di successo. Altrimenti, potete puntare su una soluzione leggermente più costosa e che funziona su Bluetooth, che fa esattamente da questa funzione: scattare foto a distanza.

Certi dispositivi come il CamKix può infatti funzionare proprio da telecomando per scattare una foto da tutta la distanza che vogliamo. Ha due bottoni: uno per Android ed uno per iOS. E’ comodo, pratico, e funziona da ottime distanze (dettate naturalmente dalle limitazioni del Bluetooth).

Add Comment