Fate attenzione ai cavi USB-C a USB normale: possono far danni

USB-C

Finalmente una porta USB che può essere usata da entrambi i lati! Non importa come lo inseriamo, è sempre lo stesso! Sì, perché l’USB-C ha molti vantaggi oltre ad avere un trasporto dati teoricamente assai maggiore della sua controparte grande USB 3.0. E’ inoltre capace di trasmettere molta più elettricità rispetto ai vecchi tipi di comunicazione. Ed è questo uno dei maggiori problemi che si sta incontrando con l’utilizzo di particolari cavetti USB-C – USB-A. In poche parole un cavetto da USB-C al semplice, vecchio modello USB.

Questi cavetti vengono naturalmente creati per un semplice pensiero, ovvero rendere compatibile il dispositivo e permettere la ricarica attraverso caricabatterie, HUB e PC che hanno solamente una porta USB del tipo grande. Ma nonostante l’idea sembra essere corretta, ci sono delle implicazioni che pochi hanno attualmente preso in considerazione: il modo in cui il cavo è costruito.

Il fattore è questo: come è già stato detto, qualsiasi dispositivo con una porta USB-C è fatto per richiedere più elettricità. Una richiesta d’elettricità che le normali porte USB-A non possono affatto sopportare. Cavetti ben costruiti possono senza dubbio far riconoscere al dispositivo ricevente (lo Smartphone, il tablet, qualsiasi cosa connessa che ha una porta USB-C) che è connesso ad una porta più vecchia capace solo di trasmettere fino ad un certo voltaggio, ma è una cosa al momento difficile d’accertare: ad esempio gli smartphone OnePlus utilizzano un cavo USB-C (chiamato Oppo) che può seriamente danneggiare le porte USB al quale viene connesso. Questo perché non rileva un voltaggio minore e fa continua richiesta d’energia che una porta USB-A non può dare.

In alcuni casi può anche essere il contrario, ovvero che un dispositivo con uscita USB-C non sa gestire il poco voltaggio, danneggiandosi. Questo può succedere con il Nexus 5X o il 6P, ma non con il cavo che vi esce con questi.

Alla fin fine, un consiglio? Fate attenzione a certi cavetti USB-C – USB-A, anche quelli usciti con il vostro dispositivo, a meno che non sia d’una marca estremamente fidata. C’è gente che sta cercando di creare liste di cavetti giusti o sbagliati, come questa su Amazon.

Add Comment