FireChat, la prima app per le emergenze che funziona senza 3G e WiFi

firechat-640x351_t

Siete alla ricerca di un’applicazione per tutte le emergenze, di qualsiasi natura? Allora non dobbiamo perdere un secondo per presentare un’applicazione davvero molto interessante, che può tornare utile in un gran numero di occasioni.

Stiamo parlando dell’app FireChat , messa a disposizione per dispositivi iPhone, che si può impiegare anche nel momento in cui è assente la copertura 3G così come quella senza fili.

Senza ombra di dubbio, l’app FireChat si caratterizza per essere tra i programmi più importanti all’interno dell’universo Apple che sfrutta il Multipeer Connectivity Framework: questa nuova funzionalità è arrivata con il nuovo sistema operativo iOS7, che riesce a realizzare una sorta di  catena formata da un gran numero di dispositivi mobili, permettendo ai dati ed alle informazioni anche nel caso in cui non riuscirebbero ad arrivare.

In realtà, però, grazie all’app FireChat non c’è bisogno di parlare, dal momento che questo titolo serve solamente a scambiarsi messaggi ed immagini, mettendo a disposizione un potenziale davvero incredibile, fino a questo momento poco utilizzato da parte di Apple.

Per poter sfruttare questa applicazione, quindi, è sufficiente che ci siano in zona degli altri utenti che utilizzano quest’app, ma non è necessario che rientrino all’interno dei propri contatti, visto che sono i dispositivi spessi ad attuare il collegamento e a consentire il trasferimento dei dati.

Insomma, un aiuto davvero perfetto nel momento in cui mancasse la rete e le telecomunicazioni fossero saltate.

Con l’app FireChat, però, non si può assolutamente parlare, ma questo titolo serve solamente allo scambio di messaggi e di immagini, ma certamente svela un potenziale che, fino a questo momento, non è ancora largamente diffuso nell’universo Apple.

Add Comment