Firefox Australis, in arrivo una nuova UI per il browser di Mozilla

Firefox Australis, in arrivo una nuova UI per il browser di Mozilla

Nel 2014 oramai alle porte Firefox, il browser web di Mozilla, potrebbe avere un aspetto decisamente ben diverso da quello attuale a cui tutti gli utenti son abituati.

Stando infatti a quanto reso noto nel corso degli ultimi giorni il team di Mozilla ha dato il via allo sviluppo di un progetto parallelo il cui obiettivo è il restyling totale dell’interfaccia utente di Firefox.

Se tutto procede così come previsto la nuova UI del browser dovrebbe essere disponibile con Firefox 29 il 15 aprile del 2014.

La decisione di applicare oppure no il restyling dell’UI dipenderà dai feedback ricevuti per la prima versione del browser denominata Australis, scaricabile dal sito UX Nightly ed utilizzabile sui sistemi operativi Windows, Mac e Linux.

Firefox Australis, in arrivo una nuova UI per il browser di Mozilla

Il ramo UX, ha sottolineato il team di Mozilla, è quello con la peggiore esperienza utente poiché il gruppo di sviluppo effettua svariati test e quasi sicuramente il browser non consentirà di navigare su internet senza ritrovarsi ad avere a che fare con bue e svariati altri problemi inerenti il rendering dell’interfaccia.

Dai primi screenshot apparsi in rete (alcuni sono annessi a questo post) si apprende che il nuovo design di Firefox risulta ampiamente ispirato a Google Chrome. Tale stile sarà utilizzato su tutti i sistemi operativi per i quali è disponibile Firefox in modo tale da garantire la coerenza dell’interfaccia.

Firefox Australis, in arrivo una nuova UI per il browser di Mozilla

Tra le novità più evidenti della nuova UI vi è il menu personalizzabile. Facendo click sul pulsante esposto nell’angolo superiore destro l’utente ha la possibilità di accedere a funzioni quali Copia, Taglia e Incolla, allo zoom, alle impostazioni del browser, alla cronologia, agli strumenti per gli sviluppatori ed anche alla funzione di navigazione anonima. A tale menu possono inoltre essere aggiunti comandi a piacere in base a quelle che sono le diverse esigenze di ciascun utente.

Naturalmente in concomitanza del cambio di interfaccia tutti gli sviluppatori di terze parti dovranno provvedere ad aggiornare le estensioni garantendo la perfetta compatibilità delle stesse con il browser web.

Mozilla porterà avanti lo sviluppo insieme alla versione classica, creando il ramo Holly. Eventualmente in un secondo momento verrà effettuato il merging con il canale Aurora.

Add Comment