Firefox e i giochi, accoppiata perfetta

Firefox e i giochi, accoppiata perfetta

Da tempo Mozilla è impegnata nello sviluppo di tecnologie open source in grado di permettere agli sviluppatori di realizzare giochi per browser caratterizzati da prestazioni paragonabili alle versioni native.

C’è quindi ben poco da sorprendersi del fatto che in poco tempo Firefox sia riuscito a diventare una vera piattaforma da gioco, così come dimostrano le numerose demo pubblicate ed in maniera particolare Dungeon Defenders Eternity ovvero il primo web game commerciale che può essere eseguito nel browser senza installare nessun plugin.

Mozilla ha infatti reso noto di aver sviluppato un linguaggio di programmazione denominato asm.js in grado di offrire grandi miglioramenti prestazionali per le applicazioni web.

Grazie alla combinazione di asm.js, WebGL e Web Audio è dunque possibile ottenere un’esperienza di gioco 3D all’interno di Firefox con elevata qualità grafica, effetti, e audio posizionale. Gli utenti non devono usare alcun plugin e possono eseguire i giochi ad una velocità simile a quella nativa.

Dungeon Defenders Eternity è uno dei primi titoli multi-piattaforma che può funzionare all’interno del browser offrendo lo stesso gameplay e lo stesso livello di dettagli della versione desktop. Il gioco è attualmente in offerta su Steam con il 15% di sconto e può essere acquistato a 14,99 euro. Nei prossimi mesi Trendy rilascerà anche il sequel Dungeon Defenders II, sempre in versione web game.

Altri sviluppatori hanno invece scelto l’approccio open di Mozilla e le sue tecnologie asm.js e Emscripten. Ad esempio Game Insight ha recentemente pubblicato su Facebook il gioco Cloud Raiders, disponibile finora solo su iOS, Android e Windows Phone. Ovviamente anche in questo caso non occorre nessun plugin.

Da notare che per semplificare lo sviluppo dei giochi Mozilla ha incluso un Canvas Debugger in Firefox 31.

Add Comment