Funzionalità nascosta Windows 10: Login Super Amministratore

windows-10-logo

I più recenti Sistemi Operativi Windows sono stati potenziati inserendo varie funzionalità aggiuntive, alcune di esse nascoste ed attivabili solamente attraverso comandi specifici. In Windows 10 è presente l’account Super Amministratore o Super Administrator anche se non immediatamente visibile nell’elenco utenti, poiché disabilitato di default per mantenere un maggior livello di sicurezza.

Amministratore e Super Amministratore: differenze

In Windows 10 è presente l’account utente Standard o Guest con il quale si possono compiere azioni sostanzialmente di base, senza il pericolo di creare falle nella sicurezza del Sistema Operativo anche a discapito di eventuali altri utenti. Il secondo tipo di account è Amministratore con il quale è possibile accedere a tutti i file, installare software e modificare le impostazioni di protezione. Tutte queste operazioni sono però soggette all’User Account Control – UAC – il quale, nel caso in cui il programma che si sta per installare sia potenzialmente dannoso, avvisa l’utente con una notifica. Se si effettua il login come Super Amministratore la funzionalità UAC verrà disabilitata, potendo usufruire in questo modo dei massimi privilegi amministrativi, tuttavia si consiglia di utilizzare tale modalità solo per risolvere problemi importanti e non come account predefinito.

Attivare Super Amministratore

Per attivare l’account Super Amministratore in Windows 10 si possono percorrere tre strade:

Metodo 1: Prompt dei Comandi

Sulla tastiera vanno premuti contemporaneamente i tasti X e quello con il logo di Windows, dopodiché andrà cliccato Esegui come amministratore, si aprirà il Prompt dei Comandi nel quale andrà digitato: net user administrator /active:yes e premere il tasto Invio sulla tastiera, infine andrà digitato il comando exit e terminare sempre dando invio dalla keyboard. Per verificare l’attivazione di Super Amministratore, dal menu Start – clicca sul tuo nome – in alto a destra comparirà la voce Administrator.

Metodo 2: Utenti e gruppi locali

Premere contemporaneamente i tasti Windows ed R per aprire la finestra Esegui nella quale andrà digitato il comando: lusrmgr.msc, dopodiché dare conferma cliccando il tasto OK. In questo modo verrà aperta la sezione Utenti e gruppi locali, a sinistra della schermata bisognerà cliccare la cartella Utenti, successivamente nel riquadro centrale cliccare due volte la dicitura Administrator per visualizzare la scheda Proprietà Administrator. A questo punto andrà deselezionata la voce Account Disabilitato togliendo semplicemente la spunta, infine andrà cliccato Applica, OK e chiudere la sezione.

Metodo 3: Criteri di sicurezza locali

Come per il metodo precedentemente spiegato, andranno premuti contemporaneamente in tasti Windows ed R per accedere alla finestra Esegui, si aprirà la casella Apri nella quale bisogna digitare il comando: secpol.msc e dare conferma cliccando il tasto OK. Verrà aperta la scheda Criteri di Sicurezza Locali, nella scheda a sinistra Criteri Locali bisognerà cliccarla due volte e successivamente un singolo click su Opzioni di Sicurezza. Nel riquadro centrale andrà invece cliccata due volte la voce Account: stato account Administrator, dopodiché dalla scheda Proprietà – Account: stato account Administrator – Attivato – click su Applica – OK e chiudere la scheda.

Longin Super Administrator

Per effettuare il Login con l’account Super Amministratore vanno premuti contemporaneamente i tasti CTRL+ALT+CANC, successivamente cliccare Cambia Utente e scegliere dall’elenco Administrator. Per proteggere questo particolare tipo di account è preferibile impostare una password in questo modo: Net user administrator tuapassword (l’indicazione “tua password” è da sostituire con il proprio codice di sicurezza personale) – Net user adiministrator activate:yes

Disabilitare Super Administrator

Per disabilitare la funzione Super Administrator bisogna recarsi nuovamente nel Prompt dei Comandi, premendo contemporaneamente i tasti Windows ed X. Digitare nel Prompt il comando:

net user administrator / active:no, successivamente premere il tasto Invio, quindi scrivere il comando exit e di nuovo Invio.

Add Comment